Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: Beniamino Fiamma, il nonno di Andrea
Friedrich Wilhelm Nietzsche Forum > Cultura Generale > Scienza
andreademilio
Andrè, ci dici quello che sai?
andreademilio
''André'' è il nostro Andrea Fiamma, AndreaF. , Ortona, Abruzzo ( si sente che mi dispiace essere abruzzese, vero?
AndreaF.
Si ma non lo chiamare "nonno fiamma"
è bruttino, no?

Cmq guarda la pagina wikipedia: http://it.wikipedia.org/wiki/Beniamino_Fiamma

wink.gif
andreademilio
Non conoscevo il suo nome e quindi ho scritto Nonno Fiamma, che comunque mi piaceva.
andreademilio
non avete niente da dire, forumisti? vi capita tutti i giorni di poter parlare con il nipote di Beniamino Fiamma? la netiquette mi chiede di sopportare troppe cose...
Diletta
che cosa ti ha insegnato tuo nonno, come uomo

che vita ricca però!!!
andreademilio
le donne sono migliori degli uomini: Diletta mi dona qualcosa. Grazie

mi associo alla domanda, André
phys-
Si dice: Sua Eccellenza Guglielmo Marconi.
andreademilio
Che vuoi dire, Lorè? A Pescara dicevano:''Parlar chiar s' và'', ''parliamoci chiaro''. Le emoticons , chissà perché, non ho mai voluto imparare ad usarle.
phys-
"Sua Eccellenza" era il titolo degli Accademici d'Italia durante il fascismo; Guglielmo Marconi era un pezzo grosso, potente e influente nel regime (ma anche scientificamente di altissimo livello).

Ultimamente ha persino riscosso l'elogio di Silvio Berlusconi perche': "ha saputo coniugare l'attivita' scientifica al suo tornaconto personale" (forse le parole non erano esattamente queste, ma questa era la sostanza della citazione di B.).

Tutto cio' mi fa venire in mente un aneddoto su Enrico Fermi raccontato da George Gamow nel suo libro: "Trent'Anni che Sconvolsero la Fisica".
In pratica Fermi, giovanissimo Accademico d'Italia, doveva andare a una riunione dell'Accademia in cui avrebbe parlato Mussolini in persona; i suoi colleghi arrivavano su lussuose macchine straniere con autista, mentre lui arrivo' guidando da se' la sua piccola Fiat.
All'ingresso i carabinieri lo osservavano perplessi e alla loro richiesta di spiegare chi fosse lui rispose: "Sono l'autista di Sua Eccellenza Enrico Fermi", al che lo fecero passare.

laugh.gif tongue.gif
AndreaF.
CITAZIONE(Diletta @ Sep 12 2007, 02:31 PM) *
che cosa ti ha insegnato tuo nonno, come uomo

che vita ricca però!!!


Putroppo nulla perchè morì nell'85 e io nacqui due anni dopo...
AndreaF.
Beniamino ed Ermanno Fiamma, una magnifica vittoria sul libro della scienza italiana


ORTONA 30 GENNAIO 2010
ore 17.00
SALA EDEN

Relatori:

- Ing. Giuliano Franceschi (Ass. Amici del Museo Navale e della Storia)
- Prof. Antonio Falcone (Presidente Ass. Storia Patria sezione di Ortona)

Modera:

- Dott. Andrea Fiamma (Presidente Ass. Officina Ortona)



Nel Golfo di La Spezia nel 1924 l'esperimento di un MAS a controllo remoto.

Due inventori italiani con l'aiuto della Marina Militare anticipano di 80 anni la realizzazione di un Unmmanned Surface Vehicle. In un libro del dott.Sergio Del Santo, dedicato alle copertine della "Domenica del Corriere" riguardanti La Spezia ne troviamo una che parla di un esperimento, fatto nel 1924 dagli inventori Ermanno e Beniamino Fiamma, di eseguire il controllo remoto del MAS 223. La cosa avvenne dal torrione del Varignano, grazie all'appoggio che la Marina Militare Italiana diede a questa iniziativa, come anni prima aveva fatto con Guglielmo Marconi.

Il valore scientifico dell'iniziativa è notevolissimo, come l'attualità che esso conserva, in quest'epoca in cui le forze armate di tutto il mondo si stanno dotando di mezzi senza uomini a bordo per missioni di sorveglianza e difesa attiva. La conferenza nasce da ricerche mirate sul tema tecnico e sulla figura degli inventori nostri concittadini.

Queste due linee di ricerca hanno portato ad acqui-sire un notevole bagaglio documentale relativo ai seguenti aspetti principali:

1) Le ricerche condotte dagli Inventori Fiamma sfociarono in un Brevetto rilasciato negli Stati Uniti. Tale fatto è sicuramente molto importante, tenuto conto di quanto fosse aleatoria all’epoca la tutela della proprietà intellettuale specie negli USA verso gli stra-nieri.

2) Le ricerche hanno permesso di trovare a L’Aquila il figlio ed il nipote di Beniamino Fiamma. Essi hanno fornito molto prezioso materiale sull’argomento. Soprattutto il testo di una relazione sugli esperimenti a La Spezia con dettagli molto interessanti da cui si evince il rigore scientifico con cui i Fiamma e la Marina Militare condussero le prove.

3) Ulteriore area di ricerca è stata verso il Politecnico di Milano presso il quale Beniamino Fiamma conseguì la Laurea in Ingegneria. Dal Politecnico sono stati trovati altri interessanti documenti. In particolare uno di essi rivela un aspetto molto significativo: Beniamino sospese gli studi per aiutare il cugino a condurre la sperimentazione a La Spezia.






http://andreafiamma.blogspot.com/2010/01/b...fiamma-una.html
http://www.facebook.com/?ref=home#/event.p...0666&ref=nf
Questa è la versione \'lo-fi\' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.