IPB

Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )

 
Reply to this topicStart new topic
> Il fondamento della libertà., La base della libertà e la sua definizione.
Valeriano
messagio Jun 1 2012, 04:17 PM
Messaggio #1


Member
**

Gruppo: Members
Messaggi: 18
Iscritto il: 15-May 08
Utente Nr.: 2,721



Cari forumisti con piacere ritorno a scrivere in questo spazio che mi é caro postando una discussione che ho dibattuto su un altro forum filosofico sperando nell' intervento di molti utenti anche laugh.gif di Sgubonius anzi soprattutto di lui visto che é un ragazzo preparato. Poiché la lettura dei post finora pubblicati é più agevole sull' altro sito posto l'indirizzo dello stesso: http://universofilosofia.forumfree.it/?t=61777022 e il post che sono sicuro essere il più rilevante ed é questo:
Io considero la clonazione della pecora Dolly insieme alle tecnologie di comunicazione a distanza e all' ingegneria genetica degli eventi apicali e critici ,cioé di rottura anche per ora in piccola misura dell' ordine tradizionale e unico dell' Universo e quindi é tutt' altro che "un che di completamente gratuito" anzi é l' opposto poi certo queste mie considerazioni derivano da esperienze e letture personali che non condividiamo fino ad adesso e se tu mi esprimessi delle tue opinioni a riguardo dei singoli problemi da me sollevati la dialettica si svolgerebbe sicuramente con più facilita e con un raggiungimento più rapido della meta. Se e io sono assolutamente sicuro l' Universo dalle pietre inanimate agli animali alle piante e l' Uomo, si regge sul principio di autoconservazione la volontà di vita Schopenaueriana in greco Filautia cioè amore di sé od orgoglio di sé, se questo principio é il principio materiale e Spirituale più importante é la base della piramide su cui si innalzano gli altri principi Spitituali tenendo conto che lo Spirito composto di materia é strutturato di una materia qualitativamente migliore e non indugio oltre sulla distinzione tra materia e Spirito nella definizione da me data sopra perchè non é la chiarezza discorsiva ma é in modo preminente la comunanza di esperienza di interessi a permettere il pasaggio di informazioni credenze e perchè non ho per il momento gli strumenti ampi dell' erudizione scientifica per spingermi nei dettagli delle mie intuizioni che so però profondissime in quanto controllate in altro modo;se il primo principio riprendo il discorso di prima é Filautia l egoismo autoconservatore e quindi il mantenimento identitario della struttura logica della realtà anche se continuamente trasformata dal divenire, ma ciononostante stabile ad esempio sul pianeta terra, é chiaro che una manipolazione incontrallata della Natura-Universo a parte l' osservazione scientifica miope sull' infertilità dovuta all' assunzione di organismi geneticamente modificati i cambiamenti climatici, in una prospettiva filosofica e quindi la più ampia, non riduzionista e per riduzionismo intendo l' incapacità comprovata della scienza di comprendere realtà estese come la storia le ideologie la politica e quindi anche i relativi supporti corporei, eventi come il transessualismo e la clonazione sono come ho spiegato un attentato alla struttura della Natura sono percepiti(mi rendo conto visto come afferma Kansas1 non in questa società) come deleteri dalla parte egoistica dell' animo umano che é la più importante la base di ogni costruzione psichica corretta e il campo su cui deve crescere ogni cultura "cultura viene etimologicamente da coltivare e perché si possa coltivare deve esistere un terreno per lo scopo" Umana insieme all' apporto secondario rispetto a Filautia ma decisivo di altre parti dell' animo Umano per costruire la realtà Umana più ricca, non in senso economico, capace di autoconservarsi di migliorare di raggiungere qui sulla Terra i Platonici Bello Buono Giusto in modo Universale... Ovviamente come non ho parlato astrattamente indicando in modo ben chiaro il primo principio della realtà al tempo stesso quando dico raggiungere il Bello Universale non lo intendo in senso ideale come Platone ma del tutto calato e realizzato nella concreta Società Umana. Ho voluto qui chiarire subito e direttamente alcuni aspetti principali della mia Weltanschaaung in modo che nei prossimi post o commenti anche su altri argomenti ,però esssendo io un vero filosofo biggrin.gif necessariamente tutti collegati con questa , kansas1 e Jormungandr e gli altri forumisti abbiate un' idea della mia visione del mondo. P.S.: Kansas1 e anche Jormungandr esprimete delle critiche si ma costruttive non posso filosofeggiare da solo. rolleyes.gif Ciao a tutti i forumisti di Friedrich-Nietzsche.it
Go to the top of the page
 
+Quote Post

Reply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

Modalità di visualizzazione: Normale · Passa a: Lineare · Passa a: Outline


Versione Lo-Fi Oggi è il: 21st February 2019 - 09:36 PM