IPB

Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )

2 Pagine V  < 1 2  
Reply to this topicStart new topic
> L'eterno ritorno e la volontà di potenza.
NIHILO
messagio Jul 9 2008, 01:34 PM
Messaggio #21


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 533
Iscritto il: 4-April 07
Utente Nr.: 34



KGW VIII 11[ 73 ]
<< [...............................................................................
...............................]
NON C'E' UNA VOLONTA', ci sono puntuazioni di volontà, che accrescono o diminuiscono
costantemente la loro potenza>>.


--------------------
DIE EWIGE SANDUHR DES DASEINS WIRD IMMER WIEDER UMGEDREHT
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Sgubonius
messagio Jul 9 2008, 03:00 PM
Messaggio #22


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 754
Iscritto il: 15-May 08
Utente Nr.: 2,728



Recupero la mia antica perplessità riguardo alla WzM...
Un concetto così polivalente, così dinamico, così di fatto identificabile (parola sbagliatissima ma mi viene solo questo) con il mondo nella sua totalità diveniente, non è forse del tutto superfluo?

A quale domanda risponde in definitiva la Volontà di Potenza? (anche qui "domanda" è un brutto termine, ma passatemelo!)


--------------------
"Innocenza è il fanciullo e oblio, un nuovo inizio, un giuoco, una ruota ruotante da sola, un primo moto, un sacro dire di sì"
Go to the top of the page
 
+Quote Post
NIHILO
messagio Jul 10 2008, 08:21 AM
Messaggio #23


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 533
Iscritto il: 4-April 07
Utente Nr.: 34



Secondo me non dobbiamo rinvenire un fondamento teoretico
della WzM, ma dobbiamo tentare di ripercorrere il filo dei ragionamenti
di Nietzsche su questo tema - dunque l'analisi ed il coordinamento testuale
dei fp è determinante al riguardo - , tenendo presente che Nietzsche non
condusse a termine il "piano" per lo sviluppo dellle sue dottrine capitali.


--------------------
DIE EWIGE SANDUHR DES DASEINS WIRD IMMER WIEDER UMGEDREHT
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Sgubonius
messagio Jul 10 2008, 02:12 PM
Messaggio #24


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 754
Iscritto il: 15-May 08
Utente Nr.: 2,728



CITAZIONE(NIHILO @ Jul 10 2008, 09:21 AM) *
Secondo me non dobbiamo rinvenire un fondamento teoretico
della WzM, ma dobbiamo tentare di ripercorrere il filo dei ragionamenti
di Nietzsche su questo tema - dunque l'analisi ed il coordinamento testuale
dei fp è determinante al riguardo - , tenendo presente che Nietzsche non
condusse a termine il "piano" per lo sviluppo dellle sue dottrine capitali.


Sicuramente, infatti non c'è certo domanda/risposta, però ancora la volontà di potenza mi sembra
il fianco più debole e attaccabile di Nietzsche.


--------------------
"Innocenza è il fanciullo e oblio, un nuovo inizio, un giuoco, una ruota ruotante da sola, un primo moto, un sacro dire di sì"
Go to the top of the page
 
+Quote Post
NIHILO
messagio Jul 10 2008, 03:18 PM
Messaggio #25


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 533
Iscritto il: 4-April 07
Utente Nr.: 34



Sono d'accordo.


--------------------
DIE EWIGE SANDUHR DES DASEINS WIRD IMMER WIEDER UMGEDREHT
Go to the top of the page
 
+Quote Post
NIHILO
messagio Jul 15 2008, 05:01 PM
Messaggio #26


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 533
Iscritto il: 4-April 07
Utente Nr.: 34



KGW VIII 9 [ 1]

<<
Princìpi e considerazioni preliminari.

1. Per la storia del nichilismo europeo.
Come conseguenza necessaria degli ideali finora coltivati:
assoluta mancanza di valore.
2. La teoria dell'eterno ritorno: come suo compimento,
come crisi.
[...............................................................................
............................] >>.


--------------------
DIE EWIGE SANDUHR DES DASEINS WIRD IMMER WIEDER UMGEDREHT
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Sgubonius
messagio Jul 24 2008, 02:19 PM
Messaggio #27


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 754
Iscritto il: 15-May 08
Utente Nr.: 2,728



E sapete anche cos'è per me "il mondo"?
Ve lo devo mostrare nel mio specchio? Questo mondo: un mostro di forza, senza principio
e senza fine, una salda, bronzea massa di forza, che non diviene nè più grande nè più piccola,
che non si consuma ma soltanto si trasforma, in complesso di grandezza immutabile, un'amministrazione
senza spese nè perdite, ma del pari senza accrescimento, senza entrate, un mondo attorniato dal
"nulla" come dal suo confine, nulla che svanisca, si sprechi, nulla di infinitamente esteso, ma
come una forza determinata è collocato in uno spazio determinato, e non in uno spazio che sia in
qualche parte "vuoto"; piuttosto come forza dappertutto, come giuoco di forze e onde di forza esso
è in pari tempo uno e "plurimo", che qui si gonfia e lì si schiaccia, un mare di forze tumultanti
e infurianti in se stesse, in perpetuo mutamento, in perpetuo riflusso, con anni sterminati del
ritorno, con un flusso e riflusso delle sue figure, passando dalle più semplici alle più
complicate, da ciò che è più tranquillo, rigido e freddo a ciò che è più ardente, selvaggio e
contraddittorio, e ritornando poi dal molteplice al semplice, dal giuoco delle contraddizioni
fino al piacere dell'armonia, affermando se stesso anche in questa uguaglianza delle sue vie e
dei suoi anni, benedicendo se stesso come ciò che ritorna in eterno, come un divenire che non
conosce sazietà, disgusto, stanchezza: questo mio mondo dionisiaco del perpetuo creare se stesso,
del perpetuo distruggere se stesso, questo mondo di mistero dalle doppie voluttà, questo mio al
di là del bene e del male, senza scopo, se non c'è uno scopo nella felicità del circolo, senza
volontà, se un anello non ha buona volontà verso se stesso - volete un nome per questo mondo?
Una soluzione per tutti i suoi enigmi? Una luce anche per voi, i più celati fra gli uomini, i più
forti , i più impavidi, i più notturni? - Questo mondo è la volontà di potenza - e nient'altro!
E anche voi stessi siete questa volontà di potenza - e niente altro!

Frammenti Postumi Giugno-Luglio 1885 [12]


--------------------
"Innocenza è il fanciullo e oblio, un nuovo inizio, un giuoco, una ruota ruotante da sola, un primo moto, un sacro dire di sì"
Go to the top of the page
 
+Quote Post
NIHILO
messagio Sep 19 2008, 01:44 PM
Messaggio #28


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 533
Iscritto il: 4-April 07
Utente Nr.: 34



Visto che, come giustamente osservò Joseph, nel pensiero
di Nietzsche Wzm e Selbstregulierung - autoregolazione
interna dell'organismo -sono concetti strettamente connessi,
sarebbe bello se qualche biologo - vero Sayo? Bentornato,
a proposito - ci dicesse la sua al riguardo.


--------------------
DIE EWIGE SANDUHR DES DASEINS WIRD IMMER WIEDER UMGEDREHT
Go to the top of the page
 
+Quote Post

2 Pagine V  < 1 2
Reply to this topicStart new topic
2 utenti stanno leggendo questa discussione (2 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

Modalità di visualizzazione: Normale · Passa a: Lineare · Passa a: Outline


Versione Lo-Fi Oggi è il: 17th February 2019 - 09:06 PM