IPB

Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )

 
Reply to this topicStart new topic
> Aiuto tesi di maturità...Nietzsche, domanda crepuscolo degli idoli
BusterKeaton
messagio Jun 27 2007, 10:25 PM
Messaggio #1


Newbie
*

Gruppo: Members
Messaggi: 9
Iscritto il: 22-March 07
Utente Nr.: 18



Ciao, sto facendo la mia tesi di maturità sul brano di N,presente nel crepuscolo degli idoli intitolato: "COME IL MONDO VERO FINÌ PER DIVENTARE FAVOLA" ed è articolato in 6 punti...

nel primo punto si dice:


<Il mondo vero, raggiungibile dal sapiente, dal pio, dal virtuoso, egli vive in esso, lui stesso è questo mondo>.
<(La forma più antica dell’idea, relativamente intelligente, semplice, persuasiva. Trascrizione della tesi “Io Platone sono la verità”)>.

Ho capito che qui N parla del mondo delle idee platoniche..ma non capisco le frasi in rosso

Potete aiutarmi?? Ne avrei assoluto bisogno...grazie


--------------------
Tutto ritorna! E ciò che avverrà è già compiuto.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Joseph de Sil...
messagio Jun 27 2007, 10:51 PM
Messaggio #2


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 207
Iscritto il: 15-May 07
Utente Nr.: 103



CITAZIONE(BusterKeaton @ Jun 27 2007, 09:25 PM) *
Ciao, sto facendo la mia tesi di maturità sul brano di N,presente nel crepuscolo degli idoli intitolato: "COME IL MONDO VERO FINÌ PER DIVENTARE FAVOLA" ed è articolato in 6 punti...

nel primo punto si dice:
<Il mondo vero, raggiungibile dal sapiente, dal pio, dal virtuoso, egli vive in esso, lui stesso è questo mondo>.
<(La forma più antica dell’idea, relativamente intelligente, semplice, persuasiva. Trascrizione della tesi “Io Platone sono la verità”)>.

Ho capito che qui N parla del mondo delle idee platoniche..ma non capisco le frasi in rosso

Potete aiutarmi?? Ne avrei assoluto bisogno...grazie

Ma come, Buster, non hai detto che stai leggendo il "Nietzsche" di Heidegger? Nel paragrafo "Il rovesciamento del platonismo in Nietzsche" (pp. 196-206), e in particolare a partire dalla p. 199, c'è quello che cerchi (almeno secondo l'interpretazione heideggeriana). Fatti valere all'esame.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
andreademilio
messagio Jun 27 2007, 10:53 PM
Messaggio #3


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 1,113
Iscritto il: 20-March 07
Da: Pescara, dove sono nato
Utente Nr.: 6



credo che N. voglia mettere in risalto la differenza tra Platone e il cristianesimo: quest'ultimo è una complicazione dell'idea, che diventa dell'altro mondo, promessa, inafferrabile, femmina.


--------------------
'' i pensieri sono azioni '' : facciamo insieme! filAsofia meAfisica fisiofilia 3332725782
Go to the top of the page
 
+Quote Post
BusterKeaton
messagio Jun 28 2007, 09:57 AM
Messaggio #4


Newbie
*

Gruppo: Members
Messaggi: 9
Iscritto il: 22-March 07
Utente Nr.: 18



CITAZIONE(Joseph de Silentio @ Jun 27 2007, 09:51 PM) *
Ma come, Buster, non hai detto che stai leggendo il "Nietzsche" di Heidegger? Nel paragrafo "Il rovesciamento del platonismo in Nietzsche" (pp. 196-206), e in particolare a partire dalla p. 199, c'è quello che cerchi (almeno secondo l'interpretazione heideggeriana). Fatti valere all'esame.


si, l'ho letto. ma nel capitolo in questione Heidegger non spiega molto bene la frase dove N dice : Io Platone sono la verità


grazie ciaooooo


--------------------
Tutto ritorna! E ciò che avverrà è già compiuto.
Go to the top of the page
 
+Quote Post

Reply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

Modalità di visualizzazione: Normale · Passa a: Lineare · Passa a: Outline


Versione Lo-Fi Oggi è il: 16th December 2018 - 08:28 PM