IPB

Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )

 
Reply to this topicStart new topic
> Roberto Saviano sulle stragi di Castelvolturno
andreademilio
messagio Sep 24 2008, 10:14 PM
Messaggio #1


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 1,113
Iscritto il: 20-March 07
Da: Pescara, dove sono nato
Utente Nr.: 6



http://www.robertosaviano.it/documenti/9599


--------------------
'' i pensieri sono azioni '' : facciamo insieme! filAsofia meAfisica fisiofilia 3332725782
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Sgubonius
messagio Sep 25 2008, 10:33 PM
Messaggio #2


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 754
Iscritto il: 15-May 08
Utente Nr.: 2,728



CITAZIONE(andreademilio @ Sep 24 2008, 11:14 PM) *


Non mi piace Saviano, a pelle proprio...


--------------------
"Innocenza è il fanciullo e oblio, un nuovo inizio, un giuoco, una ruota ruotante da sola, un primo moto, un sacro dire di sì"
Go to the top of the page
 
+Quote Post
andreademilio
messagio Sep 26 2008, 11:30 AM
Messaggio #3


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 1,113
Iscritto il: 20-March 07
Da: Pescara, dove sono nato
Utente Nr.: 6



Perché?


--------------------
'' i pensieri sono azioni '' : facciamo insieme! filAsofia meAfisica fisiofilia 3332725782
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Sgubonius
messagio Sep 26 2008, 12:45 PM
Messaggio #4


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 754
Iscritto il: 15-May 08
Utente Nr.: 2,728



CITAZIONE(andreademilio @ Sep 26 2008, 12:30 PM) *
Perché?


Non vedo in lui una virtù (già poi si dovrebbe discutere di cosa sia virtù), vedo piuttosto dell'opportunismo.


--------------------
"Innocenza è il fanciullo e oblio, un nuovo inizio, un giuoco, una ruota ruotante da sola, un primo moto, un sacro dire di sì"
Go to the top of the page
 
+Quote Post
andreademilio
messagio Sep 26 2008, 04:44 PM
Messaggio #5


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 1,113
Iscritto il: 20-March 07
Da: Pescara, dove sono nato
Utente Nr.: 6



vive da due anni sotto scorta, minacciato di morte da una delle organizzazioni criminali più potenti del mondo: non mi sembra che abbia fatto un grande affare. è diventato celebre, certo, ma credo che lo meriti. Lo ammiro come uomo, come giovane e come scrittore.


--------------------
'' i pensieri sono azioni '' : facciamo insieme! filAsofia meAfisica fisiofilia 3332725782
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Sgubonius
messagio Sep 27 2008, 01:41 AM
Messaggio #6


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 754
Iscritto il: 15-May 08
Utente Nr.: 2,728



CITAZIONE(andreademilio @ Sep 26 2008, 05:44 PM) *
vive da due anni sotto scorta, minacciato di morte da una delle organizzazioni criminali più potenti del mondo: non mi sembra che abbia fatto un grande affare. è diventato celebre, certo, ma credo che lo meriti. Lo ammiro come uomo, come giovane e come scrittore.


Io invece credo che abbia trascinato con sè anche altre persone che magari ne avrebbero fatto a meno... e per ora ancora non mi sembra che lo abbiano neanche tentato di uccidere.


--------------------
"Innocenza è il fanciullo e oblio, un nuovo inizio, un giuoco, una ruota ruotante da sola, un primo moto, un sacro dire di sì"
Go to the top of the page
 
+Quote Post
andreademilio
messagio Sep 27 2008, 12:06 PM
Messaggio #7


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 1,113
Iscritto il: 20-March 07
Da: Pescara, dove sono nato
Utente Nr.: 6



quindi avrebbe dovuto starsene zitto? Credo invece che Saviano susciti in molti un senso d'inferiorità, magari soprattutto nei giovani, che alla sua età spesso non hanno nemmeno l'onesta di dirti in faccia quello che pensano. Non lo ammazzano perché ha la scorta.
Ma tu, in coscienza, ti senti sullo stesso livello di Saviano? La domanda è rivolta a tutti i forumusti.


--------------------
'' i pensieri sono azioni '' : facciamo insieme! filAsofia meAfisica fisiofilia 3332725782
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Sgubonius
messagio Sep 27 2008, 12:38 PM
Messaggio #8


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 754
Iscritto il: 15-May 08
Utente Nr.: 2,728



CITAZIONE(andreademilio @ Sep 27 2008, 01:06 PM) *
quindi avrebbe dovuto starsene zitto? Credo invece che Saviano susciti in molti un senso d'inferiorità, magari soprattutto nei giovani, che alla sua età spesso non hanno nemmeno l'onesta di dirti in faccia quello che pensano. Non lo ammazzano perché ha la scorta.
Ma tu, in coscienza, ti senti sullo stesso livello di Saviano? La domanda è rivolta a tutti i forumusti.


Ancora siamo al problema della virtù, per me il mondo ha tutt'altri valori rispetto a quelli che ergono ad eroe uno che "denuncia" e vuole far scandalo e mostrarsi. Perchè mai non ha fatto il libro anonimo? Forse perchè alla fine gli interessava più il suo nome delle minacce di morte (scorta o non che importa? è come dire rischio di prendermi una malattia per cui c'è un antidoto, è un rischio molto limitato). Sinceramente quando parli di livello bisogna capire cosa intendi, sinceramente per me l'azione è ciò di cui si nutrono i superflui, quello che importa è il resto, e per il resto non conosco Saviano.


--------------------
"Innocenza è il fanciullo e oblio, un nuovo inizio, un giuoco, una ruota ruotante da sola, un primo moto, un sacro dire di sì"
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Freddie
messagio Sep 27 2008, 03:37 PM
Messaggio #9


Administrator
**********

Gruppo: Root Admin
Messaggi: 345
Iscritto il: 20-March 07
Da: Trento
Utente Nr.: 1



Ho già le balle piene ad andare avanti tutti i giorni nella mia melma che onestamente non mi devo paragonare a nessuno.. gli eroi? non esistono .. ed ogni azione è fatta per far piacere a sè stessi sempre (prima che farlo agli altri) compreso Gesù, il Che, Maria Teresa, l'eremita, il papa e lo stesso Nietzsche... tutti nel profondo nutriamo prima il nostro ego, è l'uomo fatto così il resto è relativo.


--------------------
CITAZIONE
Dei buoni denti e uno stomaco forte - t'auguro questo!
E se ti sei trovato col mio libro,
ti troverai di certo anche con me.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
SaYo
messagio Oct 15 2008, 06:58 PM
Messaggio #10


Advanced Member
***

Gruppo: Members
Messaggi: 53
Iscritto il: 23-March 07
Da: Da Brescia a Milano
Utente Nr.: 19



Vorrei fare un'osservazione su questo topic.

Spesso negli ambienti nicciani, come questo forum, si punta il dito contro "il vecchio", cioè
le vecchie istituzioni morali e religiose. Del resto decostruire verso 'le nouveau' è baffesco.

Vorrei però ricordare che non c'è solo la chiesa da secolarizzare, vorrei ricordare istituzioni
vecchie, obsolete e storicamente anche più violente (almeno ai tempi attuali) come le mafie.

Chiunque tenti di denudarle, rinfacciarle o anche solo darle in pasto alla ragione o alla
sragione di una nuova morale, giusta o sbagliata che sia, rischiando in tal modo la propria
vita o anche solo il proprio posto nella scala sociale, non è concettualmente diverso da chi è stato
bruciato al Campo dei Fiori o destituito dalla sua cattedra per aver sfidato classi di potere.

Non capisco l'obiezione per la quale la motivazione dovrebbe oscurare l'effetto dell'azione.
"Le motivazioni che li hanno spinti" non sono nobili o eroiche? e quali lo sono, allora?!?
Tutte e Nessuna. Ecco perchè (bravo Tom) non ha senso parlare di eroi: è perchè gli eroi
non esistono. Ci sono solo persone che fanno la differenza.

Saperle riconoscere, questo è difficile.
Per questo preferirei dare a Saviano ancora del tempo (almeno prima di giudicarlo 'storicamente' come un eroe o un fanfarone)


--------------------
A proposito di cultura . . . ci sarebbe qualcosa da mangiare?"
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Sgubonius
messagio Oct 15 2008, 10:44 PM
Messaggio #11


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 754
Iscritto il: 15-May 08
Utente Nr.: 2,728



Io dico solo che sono sospettoso, perchè esiste un modo di combattere disinteressato (da guerriero) come alcuni meritevoli magistrati (che non sono eroi e sinceramente non rispetto più di altre persone che sfidano il male di vivere quotidiano) e poi c'è chi ci scrive un libro e guadagna milioni. Tutto qui.

Aggiungo che la mafia secondo una visione strettamente nietzschiana non rientra nelle istituzioni morali che comandano su un rapporto di falsi valori (mondo soprassensibile idealizzato ecc...) per un sentimento di risentimento alla vita, la mafia comanda secondo un "sincero" rapporto di potenza.


--------------------
"Innocenza è il fanciullo e oblio, un nuovo inizio, un giuoco, una ruota ruotante da sola, un primo moto, un sacro dire di sì"
Go to the top of the page
 
+Quote Post
SaYo
messagio Oct 15 2008, 11:03 PM
Messaggio #12


Advanced Member
***

Gruppo: Members
Messaggi: 53
Iscritto il: 23-March 07
Da: Da Brescia a Milano
Utente Nr.: 19



CITAZIONE
modo di combattere disinteressato (da guerriero) come alcuni meritevoli magistrati
Pur approvando l'opera di Boccassini, Forleo (a volte), Woodcock, Colombo e del vecchio Antonio
rimango ben lungi dal pensare che fosse 'disinteressata'. Utile sì. Disinteressata, per fortuna no.
Se un'azione non ha un interesse sufficientemente forte, in genere ha un effetto altrettanto debole.
Quindi ben venga l'interesse, assieme al combattimento (anche se c'è interesse e interesse).

CITAZIONE

Aggiungo che la mafia secondo una visione strettamente nietzschiana non rientra nelle istituzioni morali che comandano su un rapporto di falsi valori (mondo soprassensibile idealizzato ecc...) per un sentimento di risentimento alla vita, la mafia comanda secondo un "sincero" rapporto di potenza


Leggere la mafia in chiave nietzscheana: wacko.gif ecco una cosa che, dopo anni, ancora mi mancava.

Ad ogni modo non credo che il discorso possa essere incanalato così facilmente in una lettura del genere:
la mafia vive sfruttando il risentimento popolare contro lo stato, incanalandolo 'come il vapore nelle macchine' ,
guadagnandosi soldati (così si chiamano gli agenti per le operazioni materiali di ritiro pizzo e consegna pallottole)
tra gente affamata, incazzata, confusa e priva di cultura di base per promettere loro una vita di lusso e comodi,
unico rifugio mentale per chi vive del sangue degli altri. Di sincero trovo solo l'intento, non certo la forma.
Di 'virtuoso e lungimirante' non si trova neanche l'ombra, di semi piantati nel futuro manco a parlarne.
Si tratta solo di giovani con le ali spezzate, spezzate da vecchi arricchitisi senza porsi alcun fine.
"Rapporto di falsi valori": dove infilare questa espressione? ovunque ? o da nessuna parte?


--------------------
A proposito di cultura . . . ci sarebbe qualcosa da mangiare?"
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Sgubonius
messagio Oct 16 2008, 02:47 PM
Messaggio #13


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 754
Iscritto il: 15-May 08
Utente Nr.: 2,728



Coi magistrati mi riferivo a gente un po' più degna di quelli (leggi quelli che ci hanno lasciato le penne). Certo ognuno ha degli interessi ma quello è combattere, questo è farsi soldi e poi farsi proteggere dalla scorta e pare adesso che voglia andare all'estero.

Riguardo all'interpretazione "morale" del fenomeno era un modo per riportare la dimensione nietzschiana a quello che è, cioè non una lotta contro il vecchio per il nuovo ma una lotta delle forze attive contro le forze reattive. Believe it or not se vogliamo applicare queste categorie la mafia è una forza attiva, che i giovani siano deboli e siano costretti a questo è il normale risultato di un rapporto di forza in cui il più debole viene utilizzato attraverso la minaccia di morte (nella genealogia il signore è colui che non ha paura della morte, il servo si). La sincerità sta solo nella mancanza di risentimento dato che sono i forti a comandare attraverso la minaccia di morte e non viceversa i servi attraverso la minaccia di retromondi. Non credo molto neanche alla storia del risentimento contro lo stato, semplicemente lo stato è più debole della mafia e non rappresenta un'alternativa valida per sopravvivere.


--------------------
"Innocenza è il fanciullo e oblio, un nuovo inizio, un giuoco, una ruota ruotante da sola, un primo moto, un sacro dire di sì"
Go to the top of the page
 
+Quote Post

Reply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

Modalità di visualizzazione: Normale · Passa a: Lineare · Passa a: Outline


Versione Lo-Fi Oggi è il: 15th October 2019 - 09:26 AM