IPB

Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )

 
Reply to this topicStart new topic
> Cerco un testo sulla mano
andreademilio
messagio Oct 11 2008, 01:58 PM
Messaggio #1


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 1,113
Iscritto il: 20-March 07
Da: Pescara, dove sono nato
Utente Nr.: 6



Amici, dov'èche Nic dice che la sua mano taglia in due la storia ecc? nei postumi 88? ma quali esattamente? serve per la tesi di un amico. grazie!


--------------------
'' i pensieri sono azioni '' : facciamo insieme! filAsofia meAfisica fisiofilia 3332725782
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Sgubonius
messagio Oct 11 2008, 03:43 PM
Messaggio #2


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 754
Iscritto il: 15-May 08
Utente Nr.: 2,728



CITAZIONE(andreademilio @ Oct 11 2008, 02:58 PM) *
Amici, dov'èche Nic dice che la sua mano taglia in due la storia ecc? nei postumi 88? ma quali esattamente? serve per la tesi di un amico. grazie!


Sicuramente postumi 88-89, però non so dirti di più, purtroppo non ho mai con me i saggi in cui potrei ritrovarti la numerazione del frammento... mi spiace! sad.gif


--------------------
"Innocenza è il fanciullo e oblio, un nuovo inizio, un giuoco, una ruota ruotante da sola, un primo moto, un sacro dire di sì"
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Joseph de Sil...
messagio Oct 11 2008, 05:43 PM
Messaggio #3


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 207
Iscritto il: 15-May 07
Utente Nr.: 103



CITAZIONE(andreademilio @ Oct 11 2008, 12:58 PM) *
Amici, dov'èche Nic dice che la sua mano taglia in due la storia ecc? nei postumi 88? ma quali esattamente? serve per la tesi di un amico. grazie!

Quella di “spaccare in due la storia dell’umanità” (di “mano” però non si parla) è una caratteristica che l’ultimo Nietzsche attribuisce in un primo momento (ottobre 1888) a quello che allora considerava il “primo libro della Transvalutazione di tutti i valori”, cioè l’Anticristo; quando poco dopo l’Anticristo diventa “tutta” la Transvalutazione, il riferimento viene trasferito ad Ecce homo. Le occorrenze presenti sono diverse: una è proprio in Ecce homo, le altre in alcune lettere degli ultimi mesi (non ho controllato i FP, nel caso inserirò un aggiornamento):

1) Ecce homo, “Perché io sono un destino”, § 8:
[Riferendosi alla “catastrofe” della morale cristiana]: “Chi può far luce su di essa, quegli è una force majeure, un destino – spacca in due la storia dell’umanità”.

2) Lettera a Overbeck del 18 ottobre 1888:
“Ho l’idea che il mio colpo spezzerà in due la storia dell’umanità” (in F. Nietzsche. Epistolario 1865-1900, a cura di B. Allason, Einaudi, Torino 1962, p. 320); oppure, nella traduzione di Verrecchia: “Temo che spaccherò in due la storia dell’umanità” (in A. Verrecchia, La catastrofe di Nietzsche a Torino, Einaudi, Torino 1978, p. 112; ripubblicato in Id., La tragedia di Nietzsche a Torino, Bompiani, Milano 1997, p. 187).

3) Lettera a Strindberg dell’8 dicembre 1888:
“Sono abbastanza forte da spezzare in due la storia dell’umanità” (in Allason 1962, cit., p. 333, dove però si riporta erroneamente la data 7 dicembre); nella traduzione di Verrecchia: “Io sono forte abbastanza per spezzare in due parti la storia dell’umanità” (in Verrecchia 1978, cit., pp. 137-138; poi in Id., 1997, cit., p. 224).

4) Lettera a Gast del 9 dicembre 1888:
[Riferendosi sempre ad Ecce homo]: “spacca in due, letteralmente, la storia dell’umanità” (in Verrecchia 1978, cit., p. 168; poi in Id., 1997, cit., p. 274).

5) Abbozzo di lettera a Brandes, [circa] 10 dicembre 1888:
“Io preparo un evento che con estrema probabilità spaccherà la storia in due metà” (in Verrecchia 1978, cit., p. 168; poi in Id., 1997, cit., p. 275).

Stralci di alcune di queste lettere si trovano anche negli apparati di Colli e Montinari alle OFN, Vol. VI, tomo III, la cui lettura è vivamente consigliata anche per la complessa ricostruzione filologica della genesi di Ecce homo.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
andreademilio
messagio Oct 11 2008, 08:48 PM
Messaggio #4


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 1,113
Iscritto il: 20-March 07
Da: Pescara, dove sono nato
Utente Nr.: 6



grazie mille! ho cercato sul lessico di turco liveri, e c'è una lettera contenuta nell'antologia einaudi della allason , pag. 325, in cui si parla di tenere il destino del mondo in mano... forse avevo sbagliato nell'accennare allo spaccare in due
sempre preziosi
p.s.: non ho la allason ( la presi in prestito tempo fa, zarathustra compreso) e quindi non posso controllare. se lo fai tu, joseph, riportando il brano, ti sono grato una volta di più.


--------------------
'' i pensieri sono azioni '' : facciamo insieme! filAsofia meAfisica fisiofilia 3332725782
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Joseph de Sil...
messagio Oct 11 2008, 10:22 PM
Messaggio #5


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 207
Iscritto il: 15-May 07
Utente Nr.: 103



CITAZIONE(andreademilio @ Oct 11 2008, 07:48 PM) *
grazie mille! ho cercato sul lessico di turco liveri, e c'è una lettera contenuta nell'antologia einaudi della allason , pag. 325, in cui si parla di tenere il destino del mondo in mano... forse avevo sbagliato nell'accennare allo spaccare in due
sempre preziosi
p.s.: non ho la allason ( la presi in prestito tempo fa, zarathustra compreso) e quindi non posso controllare. se lo fai tu, joseph, riportando il brano, ti sono grato una volta di più.

Si tratta della lettera a Gast del 30 ottobre 1888. Nietzsche scrive: “Le confesso che talvolta contemplo con sgomento la mia ‘mano’, perché mi pare di aver ‘in mano’ il destino del mondo…” (in F. Nietzsche. Epistolario 1865-1900, a cura di B. Allason, Einaudi, Torino 1962, p. 325). Colli e Montinari traducono: “Io considero talvolta la mia mano con una certa diffidenza, perché mi sembra di avere ‘nella mano’ il destino dell’umanità” (OFN, Vol. VI, tomo III, p. 437). Dal canto suo Verrecchia riporta: “Talvolta guardo la mia mano con diffidenza, perché mi sembra di avere ‘in mano’ il destino dell’umanità” (in A. Verrecchia, La catastrofe di Nietzsche a Torino, Einaudi, Torino 1978, p. 119); nell’edizione del 1997 cambia leggermente l’attacco: “Io guardo con qualche diffidenza la mia mano, perché mi sembra di avere ‘in mano’ il destino dell’umanità” (Id., La tragedia di Nietzsche a Torino, Bompiani, Milano 1997, p. 195). Se dovesse servire, l’originale tedesco è reperibile in Benders R. J., Oettermann S., Friedrich Nietzsche. Chronik in Bildern und Texten, Carl Hanser Verlag, München-Wien 2000, p. 709 (a p. 718 c’è invece il passaggio della lettera a Strindberg che ho citato nell'intervento precedente).
Go to the top of the page
 
+Quote Post
andreademilio
messagio Oct 11 2008, 11:19 PM
Messaggio #6


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 1,113
Iscritto il: 20-March 07
Da: Pescara, dove sono nato
Utente Nr.: 6



grazie! inviterò pietro stesso a ragguagliarsi.


--------------------
'' i pensieri sono azioni '' : facciamo insieme! filAsofia meAfisica fisiofilia 3332725782
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Sgubonius
messagio Oct 11 2008, 11:42 PM
Messaggio #7


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 754
Iscritto il: 15-May 08
Utente Nr.: 2,728



wow... un giorno mi spiegherai dov'è il segreto tongue.gif


--------------------
"Innocenza è il fanciullo e oblio, un nuovo inizio, un giuoco, una ruota ruotante da sola, un primo moto, un sacro dire di sì"
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Joseph de Sil...
messagio Oct 12 2008, 07:27 PM
Messaggio #8


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 207
Iscritto il: 15-May 07
Utente Nr.: 103



Due integrazioni:
1) In una lettera alla sorella della metà di novembre 1888, dopo averle scritto che in lui si è decisa la questione dei millenni, Nietzsche aggiunge: “[…] ich habe, ganz wörtlich geredet, die Zukunft der Menschheit in der Hand” (in Benders R. J., Oettermann S., Friedrich Nietzsche. Chronik in Bildern und Texten, Carl Hanser Verlag, München-Wien 2000, p. 711).
2) Similmente (sebbene qui non utilizzi l’immagine della mano), in una lettera a Deussen del 26 novembre, parlando dello Zarathustra come del primo libro di tutti i millenni, Nietzsche aggiunge che esso è “die Bibel der Zukunft, der höchste Ausbruch des menschlichen Genius, in dem das Schicksal der Menschheit einbegriffen ist” (ivi, p. 713).
Go to the top of the page
 
+Quote Post
andreademilio
messagio Oct 12 2008, 11:06 PM
Messaggio #9


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 1,113
Iscritto il: 20-March 07
Da: Pescara, dove sono nato
Utente Nr.: 6



e nei postumi? ringraziamenti ennesimi.


--------------------
'' i pensieri sono azioni '' : facciamo insieme! filAsofia meAfisica fisiofilia 3332725782
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Joseph de Sil...
messagio Oct 13 2008, 04:23 PM
Messaggio #10


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 207
Iscritto il: 15-May 07
Utente Nr.: 103



CITAZIONE(andreademilio @ Oct 12 2008, 10:06 PM) *
e nei postumi? ringraziamenti ennesimi.

Ce n’è uno soltanto, importante perché in esso Nietzsche sembra sintetizzare quanto scritto al proposito tra l’ottobre e il dicembre 1888 (1. guardare la mano pensando di avere in essa il destino dell’umanità; 2. ritenere di spezzare tale destino in due). Si tratta del FP 25 [5], dicembre 1888-gennaio 1889: “Guardo talvolta la mia mano, pensando che ho in mano il destino dell’umanità: lo spezzo invisibilmente in due parti, prima di me, dopo di me…” (OFN, Vol. VIII, tomo III, p. 409).
Go to the top of the page
 
+Quote Post

Reply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

Modalità di visualizzazione: Normale · Passa a: Lineare · Passa a: Outline


Versione Lo-Fi Oggi è il: 17th July 2019 - 05:27 AM