IPB

Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )

 
Reply to this topicStart new topic
> Nietzsche ha letto Freud?!
Joseph de Sil...
messagio Feb 25 2008, 07:45 PM
Messaggio #1


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 207
Iscritto il: 15-May 07
Utente Nr.: 103



Ringrazio tutti coloro che dimostrano stima nei miei confronti e torno ad intervenire nel forum proponendo una questione, a prima vista paradossale, in cui mi sono imbattuto di recente: Nietzsche ha letto Freud? Ora, sappiamo bene che il problema storiografico della lettura freudiana di Nietzsche è noto e ampiamente discusso, ma il contrario può davvero far saltare sulla sedia. Ebbene, posto che per ovvie questioni cronologiche Nietzsche non ha mai letto opere di Freud, è vero però che, in senso più lato (?!), lo ha letto! Non volendo impedire a chi lo desiderasse di provare a fare una ricerca in tal senso, per ora mi fermo qui.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Freddie
messagio Feb 26 2008, 05:48 AM
Messaggio #2


Administrator
**********

Gruppo: Root Admin
Messaggi: 345
Iscritto il: 20-March 07
Da: Trento
Utente Nr.: 1



CITAZIONE(Joseph de Silentio @ Feb 25 2008, 07:45 PM) *
Ringrazio tutti coloro che dimostrano stima nei miei confronti e torno ad intervenire nel forum proponendo una questione, a prima vista paradossale, in cui mi sono imbattuto di recente: Nietzsche ha letto Freud? Ora, sappiamo bene che il problema storiografico della lettura freudiana di Nietzsche è noto e ampiamente discusso, ma il contrario può davvero far saltare sulla sedia. Ebbene, posto che per ovvie questioni cronologiche Nietzsche non ha mai letto opere di Freud, è vero però che, in senso più lato (?!), lo ha letto! Non volendo impedire a chi lo desiderasse di provare a fare una ricerca in tal senso, per ora mi fermo qui.



MMM interessante mi ci butto a capofitto!
Ma dimmi intendi un anello di collegamento tra i due? tipo aver letto lo stesso autore e averne tratto delle conclusioni (tipo Schopenhauer?)...
sei un diavolo Joseph altro che stima ti devono fischiare le orecchie per tutto quello che ti sto tirando dietro wink.gifwink.gif


--------------------
CITAZIONE
Dei buoni denti e uno stomaco forte - t'auguro questo!
E se ti sei trovato col mio libro,
ti troverai di certo anche con me.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
NIHILO
messagio Feb 26 2008, 09:52 AM
Messaggio #3


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 533
Iscritto il: 4-April 07
Utente Nr.: 34



Stavolta voglio essere un pò presuntuoso, Joseph,
e come uno studentello saccentoso cito, copiandolo,
Heidegger, il quale, se non sbaglio, in diversi suoi passi
sostiene che ogni filosofo dedica ad un solo pensiero fondamentale
la sua attività speculativa, ma la dedizione a questo suo pensiero non
può non implicare l'interrogarsi sul quesito fondamentale della metafisica,
cioè cosa sia l'ente nel suo insieme.
Questo domandare dell'ente nel suo insieme può, nell'approfondimento
del lavoro analitico, "scomporsi" in x quesiti su REGIONI dell'ente nel suo
insieme, ad es. la biologia, la fisica, la storia, la psicologia....., appunto,
la psicologia.
Ora si intuisce che tu Joseph intendevi proporre un allettante e paradossale
enigma, e io voglio rispondere a quest'enigma nel modo seguente: Nietzsche
può aver "letto" Freud se e solo se ha "frequentato" le stesse regioni dell'ente
che Freud volle esplorare.
Suppongo che la tua soluzione a quest'enigma, da par tuo, sarà suffragata da riscontri
testuali ben precisi, ma io lo so risolvere solo così.
Un saluto comunque, e un invito: ti và di aprire un topic su Totem e tabù di Freud?
DUNKEL SIND DIE WEGE DER GOTTLOSEN


--------------------
DIE EWIGE SANDUHR DES DASEINS WIRD IMMER WIEDER UMGEDREHT
Go to the top of the page
 
+Quote Post
lou
messagio Feb 26 2008, 02:48 PM
Messaggio #4


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 1,239
Iscritto il: 12-July 07
Utente Nr.: 219



Il cimento è alto e affascinante
e questo tuo nuovo gettito di lenza così rischioso
per chi, come me, ha piccole branchie....

ma io ti propongo il femminino!
sigmund e lou e la storia della gatta narcisa

vedrai Joseph wink.gif


--------------------
"Osa tutto...non avere bisogno di niente"
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Joseph de Sil...
messagio Feb 26 2008, 03:35 PM
Messaggio #5


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 207
Iscritto il: 15-May 07
Utente Nr.: 103



Bene, vedo che la questione sta suscitando curiosità...
Rispondo: per quanto tutte le vostre osservazioni abbiano una loro legittimità, non si tratta di letture comuni, né di comuni regioni dell'ente, né di comune frequentazione del "femminino" Salomé. Posso aggiungere questo: Nietzsche ha letto parole "scritte da" Freud, ma non "di" Freud...
Lo so che così sembra una specie di indovinello, ma trattandosi di una vera chicca vale la pena di non sciogliere subito l' "enigma".
Go to the top of the page
 
+Quote Post
NIHILO
messagio Feb 26 2008, 03:48 PM
Messaggio #6


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 533
Iscritto il: 4-April 07
Utente Nr.: 34



Georg Groddeck, autore de "Il libro dell'Es" era troppo
giovane - nato nel 1866 - quando Nietzsche impazzì,
o forse alludi al lavoro "Psiche" di Rohde, anche se questo
verte sul culto dei morti nell'antica Grecia?


--------------------
DIE EWIGE SANDUHR DES DASEINS WIRD IMMER WIEDER UMGEDREHT
Go to the top of the page
 
+Quote Post
NIHILO
messagio Feb 26 2008, 03:50 PM
Messaggio #7


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 533
Iscritto il: 4-April 07
Utente Nr.: 34



O forse Eraclito?
Mi pare che Freud disse che non c'era
un pensiero di quel filosofo che egli non
avrebbe sottoscritto.


--------------------
DIE EWIGE SANDUHR DES DASEINS WIRD IMMER WIEDER UMGEDREHT
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Joseph de Sil...
messagio Feb 26 2008, 10:07 PM
Messaggio #8


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 207
Iscritto il: 15-May 07
Utente Nr.: 103



Altro tassello: il "medium" è un inglese...
Go to the top of the page
 
+Quote Post
lae
messagio Feb 27 2008, 12:27 PM
Messaggio #9


Advanced Member
***

Gruppo: Members
Messaggi: 77
Iscritto il: 20-March 07
Utente Nr.: 3



Spencer?
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Joseph de Sil...
messagio Feb 28 2008, 12:17 AM
Messaggio #10


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 207
Iscritto il: 15-May 07
Utente Nr.: 103



CITAZIONE(lae @ Feb 27 2008, 12:27 PM) *
Spencer?

No, ma non siamo lontani...
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Joseph de Sil...
messagio Mar 3 2008, 10:49 PM
Messaggio #11


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 207
Iscritto il: 15-May 07
Utente Nr.: 103



Vedo che la ricerca su Nietzsche lettore di Freud non sta producendo risultati… che c’è, non vi sarete mica arresi? D’accordo allora, un input che vi faciliterà il compito: l’autore da considerare come “medium” è John Stuart Mill. A questo punto mi aspetto che l’enigma sia sciolto entro breve!
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Joseph de Sil...
messagio Mar 11 2008, 04:27 PM
Messaggio #12


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 207
Iscritto il: 15-May 07
Utente Nr.: 103



Non so se qualcuno stia proseguendo la ricerca sulla questione, ma ho la sensazione che dopo una curiosità iniziale la cosa si sia raffreddata… eppure è davvero un fatto singolare quanto interessante: nel suo Freud versus Adler and Jung (Mc Graw-Hill, New York 1980, poi Transaction Publishers, 1992), terzo volume della sua opera Discovering the Mind, Walter Kaufmann scrive che nella biblioteca di Nietzsche a Weimar si trova Über Frauenemanzipation. Plato. Arbeiterfrage. Sozialismus, dodicesimo e ultimo volume dell’edizione tedesca dell’opera omnia di John Stuart Mill, uscito per i tipi Fues’s Verlag di Lipsia nel 1880. Ebbene, il traduttore di questo volume è …Sigmund Freud! Kaufmann aggiunge che, sebbene Nietzsche non abbia mai letto nulla, evidentemente, di psicoanalisi, “his knowledge of Mill was actually based in large measure on Freud’s translation” (op. cit., p. 47). Il dato è confermato dal lavoro finora più attendibile e accreditato relativo alla biblioteca di Nietzsche, Nietzsches persönliche Bibliothek, curato dallo staff di Giuliano Campioni (tra questi anche Paolo D’Iorio) e uscito nel 2002 per de Gruyter (Berlino - New York): a p. 389 si trova catalogato appunto il volume di Mill con traduzione di Freud, e a p. 391 c’è addirittura la foto del frontespizio del libro appartenuto a Nietzsche con ben visibile il nome del traduttore.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Freddie
messagio Mar 12 2008, 01:14 PM
Messaggio #13


Administrator
**********

Gruppo: Root Admin
Messaggi: 345
Iscritto il: 20-March 07
Da: Trento
Utente Nr.: 1



CITAZIONE(Joseph de Silentio @ Mar 11 2008, 04:27 PM) *
Non so se qualcuno stia proseguendo la ricerca sulla questione, ma ho la sensazione che dopo una curiosità iniziale la cosa si sia raffreddata… eppure è davvero un fatto singolare quanto interessante: nel suo Freud versus Adler and Jung (Mc Graw-Hill, New York 1980, poi Transaction Publishers, 1992), terzo volume della sua opera Discovering the Mind, Walter Kaufmann scrive che nella biblioteca di Nietzsche a Weimar si trova Über Frauenemanzipation. Plato. Arbeiterfrage. Sozialismus, dodicesimo e ultimo volume dell’edizione tedesca dell’opera omnia di John Stuart Mill, uscito per i tipi Fues’s Verlag di Lipsia nel 1880. Ebbene, il traduttore di questo volume è …Sigmund Freud! Kaufmann aggiunge che, sebbene Nietzsche non abbia mai letto nulla, evidentemente, di psicoanalisi, “his knowledge of Mill was actually based in large measure on Freud’s translation” (op. cit., p. 47). Il dato è confermato dal lavoro finora più attendibile e accreditato relativo alla biblioteca di Nietzsche, Nietzsches persönliche Bibliothek, curato dallo staff di Giuliano Campioni (tra questi anche Paolo D’Iorio) e uscito nel 2002 per de Gruyter (Berlino - New York): a p. 389 si trova catalogato appunto il volume di Mill con traduzione di Freud, e a p. 391 c’è addirittura la foto del frontespizio del libro appartenuto a Nietzsche con ben visibile il nome del traduttore.


Joseph io giuro mi sono impegnato più che potevo ma veramente non ci sarei mai arrivato!!! ... giornalmente mi stupisco nei tuoi scritti!
vabbè bandiera bianca e mi arrendo! wink.gif


--------------------
CITAZIONE
Dei buoni denti e uno stomaco forte - t'auguro questo!
E se ti sei trovato col mio libro,
ti troverai di certo anche con me.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
NIHILO
messagio Mar 12 2008, 01:56 PM
Messaggio #14


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 533
Iscritto il: 4-April 07
Utente Nr.: 34



...neanche du vite me sarebbero abbastate Jò...,
nuò so nuò sò,eh nuo sò!


--------------------
DIE EWIGE SANDUHR DES DASEINS WIRD IMMER WIEDER UMGEDREHT
Go to the top of the page
 
+Quote Post
NIHILO
messagio Mar 12 2008, 02:01 PM
Messaggio #15


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 533
Iscritto il: 4-April 07
Utente Nr.: 34



..questo conferma che ci devi accompagnare a Weimar,
voleremo tra gli scaffali, cerco questo, e Joseph zaaaaaaaccccc!!


--------------------
DIE EWIGE SANDUHR DES DASEINS WIRD IMMER WIEDER UMGEDREHT
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Joseph de Sil...
messagio Mar 12 2008, 06:53 PM
Messaggio #16


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 207
Iscritto il: 15-May 07
Utente Nr.: 103



Ehilà, vedo che la cosa vi ha sorpreso almeno quanto a suo tempo è accaduto a me, se sono riuscito perfino a far parlare in romanesco il germanista Nihilo! Anche a me piacerebbe se potessimo incontrarci, per conoscerci, suggerirci degli spunti di ricerca o scambiarci qualche informazione (tra le altre cose vi direi come sono venuto a sapere di “Nietzsche lettore di Freud”, che sarebbe troppo lunga da scrivere, oppure dei salti mortali che sto facendo per rintracciare l’introvabile Louise Ott); ma non credo, purtroppo, di avere abbastanza tempo per Weimar, almeno nei prossimi mesi... comunque grazie!
Go to the top of the page
 
+Quote Post
NIHILO
messagio Mar 13 2008, 08:57 AM
Messaggio #17


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 533
Iscritto il: 4-April 07
Utente Nr.: 34



A Weimar no,.....ma a Roma ci possiamo incontrare, se vuoi,
a metà Maggio. E' solo una giornata, e poi a Roma, sehr geherrter
Joseph!
Facci sapere per Roma, Joseph, ma magari comunicaci le tue
intenzioni in merito nell'area dedicata a noi forumisti.
Tschuess!!


--------------------
DIE EWIGE SANDUHR DES DASEINS WIRD IMMER WIEDER UMGEDREHT
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Joseph de Sil...
messagio Mar 31 2008, 05:53 PM
Messaggio #18


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 207
Iscritto il: 15-May 07
Utente Nr.: 103



CITAZIONE(Joseph de Silentio @ Mar 11 2008, 04:27 PM) *
Non so se qualcuno stia proseguendo la ricerca sulla questione, ma ho la sensazione che dopo una curiosità iniziale la cosa si sia raffreddata… eppure è davvero un fatto singolare quanto interessante: nel suo Freud versus Adler and Jung (Mc Graw-Hill, New York 1980, poi Transaction Publishers, 1992), terzo volume della sua opera Discovering the Mind, Walter Kaufmann scrive che nella biblioteca di Nietzsche a Weimar si trova Über Frauenemanzipation. Plato. Arbeiterfrage. Sozialismus, dodicesimo e ultimo volume dell’edizione tedesca dell’opera omnia di John Stuart Mill, uscito per i tipi Fues’s Verlag di Lipsia nel 1880. Ebbene, il traduttore di questo volume è …Sigmund Freud! Kaufmann aggiunge che, sebbene Nietzsche non abbia mai letto nulla, evidentemente, di psicoanalisi, “his knowledge of Mill was actually based in large measure on Freud’s translation” (op. cit., p. 47). Il dato è confermato dal lavoro finora più attendibile e accreditato relativo alla biblioteca di Nietzsche, Nietzsches persönliche Bibliothek, curato dallo staff di Giuliano Campioni (tra questi anche Paolo D’Iorio) e uscito nel 2002 per de Gruyter (Berlino - New York): a p. 389 si trova catalogato appunto il volume di Mill con traduzione di Freud, e a p. 391 c’è addirittura la foto del frontespizio del libro appartenuto a Nietzsche con ben visibile il nome del traduttore.

Un’integrazione: nel suo eccellente La morale evolutiva del gregge. Nietzsche legge Spencer e Mill (quinto volume della nietzscheana, collana di saggi che escono per la ETS di Pisa), pubblicato nel 2006, anche Maria Cristina Fornari riporta la notizia della traduzione freudiana del testo di Mill posseduto da Nietzsche: cfr. ivi, p. 296, nota 173.
Go to the top of the page
 
+Quote Post

Reply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

Modalità di visualizzazione: Normale · Passa a: Lineare · Passa a: Outline


Versione Lo-Fi Oggi è il: 18th October 2021 - 06:22 PM