IPB

Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )

4 Pagine V  « < 2 3 4  
Reply to this topicStart new topic
> Pensare il Cristianesimo dopo Nietzsche, secondo Vattimo
NIHILO
messagio Mar 27 2008, 12:09 PM
Messaggio #61


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 533
Iscritto il: 4-April 07
Utente Nr.: 34



......PraterStern.


--------------------
DIE EWIGE SANDUHR DES DASEINS WIRD IMMER WIEDER UMGEDREHT
Go to the top of the page
 
+Quote Post
lou
messagio Mar 27 2008, 12:20 PM
Messaggio #62


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 1,239
Iscritto il: 12-July 07
Utente Nr.: 219



CITAZIONE(NIHILO @ Mar 27 2008, 12:09 PM) *
......PraterStern.


stella di prato?


--------------------
"Osa tutto...non avere bisogno di niente"
Go to the top of the page
 
+Quote Post
NIHILO
messagio Mar 27 2008, 12:32 PM
Messaggio #63


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 533
Iscritto il: 4-April 07
Utente Nr.: 34



........non è la fermata del metrò di Vienna
che stà davanti al parco Prater?


--------------------
DIE EWIGE SANDUHR DES DASEINS WIRD IMMER WIEDER UMGEDREHT
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Irenisch
messagio Mar 27 2008, 12:37 PM
Messaggio #64


Member
**

Gruppo: Members
Messaggi: 29
Iscritto il: 19-April 07
Utente Nr.: 52



Potevo tradurtelo anch'io!insomma non sarei seria a scrivere qualcosa in un lingua che non comprendo laugh.gif

Quando mi sono inbattuta in Nietzsche, ho trovato innanzitutto una persona con idee decisamente affini alle mie,cosa che non mi era mai capitata prima con nessun filosofo. E mi sono detta: " qualcuno che la pensa come me!". Ho deciso così di leggere le sue opere: è stata ed è tuttora un'esperienza decisamente stimolante a livello intellettuale, più di ogni altra probabilmente. Ho trovato dei ragionamenti,dei punti di vista,così originali a mio parere,che mi hanno affascinata. Penso che quello che ho trovato di particolarmente sbrilluccicante sia il potere di questo autore di stravolgere tutto quello che mi circonda e spingermi a un ragionamento e un'introspezione molto profondi. Trovo veramente sconvolgente e allo stesso tempo eccitante quanto ciò che dice mi spinga in meandri angusti e bui che non finiscono mai, una ricerca in continua evoluzione e il terreno su cui cammino è tutt'altro che stabile. Così tanti anfratti nascosti da scoprire..
Ho trovato qualcosa che mi riempie di emozioni intense e contrastanti,che mi lascia uno strano peso sul petto e una dolce angoscia

Ecco, più o meno spero di essere riuscita a rendere l'idea..
Tu invece hai già trovato qualcosa nella tua ricerca?


--------------------
Man muß doch Chaos in sich haben, um einen tanzenden Stern gebären zu können
Go to the top of the page
 
+Quote Post
lou
messagio Mar 30 2008, 04:13 PM
Messaggio #65


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 1,239
Iscritto il: 12-July 07
Utente Nr.: 219



CITAZIONE(Irenisch @ Mar 27 2008, 01:37 PM) *
Potevo tradurtelo anch'io!insomma non sarei seria a scrivere qualcosa in un lingua che non comprendo laugh.gif


ma non l'ho mai dubitato!!! è che Nihilo mi sta insegnando l'alemanno..sai per il viaggio forumisti a weimar, così se mi perdo riesco a chiedere al poliziotto di turno da che parte è l'Italia:D


--------------------
"Osa tutto...non avere bisogno di niente"
Go to the top of the page
 
+Quote Post
lou
messagio Mar 30 2008, 04:36 PM
Messaggio #66


Über Member
**********

Gruppo: Members
Messaggi: 1,239
Iscritto il: 12-July 07
Utente Nr.: 219



CITAZIONE(Irenisch @ Mar 27 2008, 01:37 PM) *
Tu invece hai già trovato qualcosa nella tua ricerca?


oggi ho trovato questo..hummm, bellissimo, sassolino luminescente
(i sassi più belli che trovo passeggiando lungo il fiume li tengo in una ciotola in ufficio, mi ricordano la bellezza della natura):

A 21 anni Nietzsche trova" per caso nella bottega di un vecchio antiquario" Il mondo come volontà e rappresentazione di Schopenhauer che per il giovane N. rappresenta per lungo tempo una pietra di paragone. Così scriverà: " qui era ogni riga a proclamare la rinuncia, la negazione, la rassegnazione, in quello specchio vedevo riflessi in dimensioni terrificanti il mondo, la vita e il proprio animo. Da quelle pagine mi fissava l'occhio solare e totalmente disinteressato dell'arte, qui io scorgevo il morbo e la guarigione, l'esilio e il rifugio, il cielo e l'inferno"

queste righe mi hanno affascinato perchè sono attratta dall'atto di generazione di un'idea

immagino Fritz che rovista fra scaffali e tavolinetti della libreria antiquaria, aspira l'odore dei libri e del loro sapere
probabilmente è a Lipsia, dopo essere "fuggito" da Bonn dove" tutto mi era imposto e io non riuscivo a dominare l'ambiente in cui mi trovavo"

rilucente è che dall'incontro casuale con Schopenhauer
nascono in un giovane genio delle idee
e la storia del pensiero ne percepisce il vagito


--------------------
"Osa tutto...non avere bisogno di niente"
Go to the top of the page
 
+Quote Post

4 Pagine V  « < 2 3 4
Reply to this topicStart new topic
3 utenti stanno leggendo questa discussione (3 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

Modalità di visualizzazione: Normale · Passa a: Lineare · Passa a: Outline


Versione Lo-Fi Oggi è il: 12th December 2018 - 02:19 AM