IPB

Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )


Blu Inviato il: Jun 25 2008, 03:25 PM


Newbie
*

Gruppo: Members
Messaggi: 7
Iscritto il: 16-June 08
Utente Nr.: 3,062


Sono stato via un poco, e guarda quali interessanti riflessioni sono scaturite dal topic. Me ne compiaccio assai. laugh.gif


CITAZIONE(Joseph de Silentio @ Jun 24 2008, 08:47 AM) *
Inizio il mio intervento con questa citazione perché spero che essa, sia pur in breve, possa contribuire a chiarire qual è il lavoro dei filologi: impegnati nello studio e nella ricostruzione non solo di ciò che Nietzsche ha scritto, ma anche di ciò che Nietzsche ha letto, non credo che abbiano il tempo né la voglia di mettersi a fare i salvatori di “capre e cavoli”! Del resto prova a leggere qualcuno dei saggi che ho citato: scoprirai (ma sono certo che tu lo sappia) che fare ricerca su Nietzsche non è “facile” come dici.


Joseph, il punto da Ella sollevato, è a mio parere essenziale e spero non venga lasciato cadere.

Fritz. aveva una formazione filologica, e credo che non sarebbe affatto cosa sgradita se a questo punto si dedicasse
un apposito topic a chiarire in modo dettagliato quali siano le metodologie, gli approcci e gli strumenti usati in ambito filologico per approcciarsi ai testi di N. e su N., oltreché il repertorio bibliografico fondamentale per impratichirsi in tal senso o quantomeno tentare.

Se non ho frainteso Lei è filologo e professore universitario, quale binomio migliore per avere un contributo serio,affidabile su un tema cosi' affascinante.
Naturalmente comprendo quanto il tempo sia tiranno, tuttavia anche sviluppandolo poco per volta, mi sento di dire che, si potrebbe a medio/lungo termine ottenere un "qualcosa" tale da risultare di beneficio per tutti coloro che vorrebbero approfondire la questione ma, per motivi vari, non possono frequentare corsi universitari appositi.

Un saluto.
  Forum: Nietzsche Pensiero · Anteprima Messaggio: #6068 · Risposte: 41 · Visite: 291,860

Blu Inviato il: Jun 19 2008, 03:32 PM


Newbie
*

Gruppo: Members
Messaggi: 7
Iscritto il: 16-June 08
Utente Nr.: 3,062


Nota metodologica di massima.
Credo che il tema possa essere affrontato da almeno due angolazioni generali che mi pare utile specificare fin dal principio per evitare incomprensioni:

1)Prospettiva "storico-filologica".
Si analizza l'evoluzione del pensiero di Nietzsche, tenendo in considerazione da un lato i rapporti (Overbeck,Wagner,Burckhardt,Rohde,Rée etc. etc.) che ne hanno influenzato lo sviluppo, e dall'altro l'ambiente degli studi teologici del tempo ( scuola di Tubinga etc.). L'obiettivo non e' solo mettere a fuoco il contesto, ma anche capire su quali libri e su quale visione, conoscenza dei suddetti monoteismi si articola la Sua critica delle religioni.
Questa mi pare una via che possa fornirci indicazioni su quanto sia possibile (se lo è) o legittimo, parlare, ad esempio, di una teologia della "morte di Dio" su basi nietzscheane.

2)Prospettiva diciamo "ermeneutica".
La nostra dis-locazione spazio- temporale rispetto a Nietzsche e al suo contesto ci mette, come interpretanti, nella condizione (ed oserei dire nell'opportunita') di valutare quanto di questo pensiero sia "vivo o morto" ( come direbbe Heidegger).
Tentare di comprendere come fenomeni riguardanti il senso religioso contemporaneo siano o meno inquadrabili nella décadence
oppure paradossalmente siano l'espressione di un nichilismo attivo, sia un modo efficace di mettere a frutto le riflessioni di Nietzsche. Persino forzare almeno un po' la sua filosofia, magari prolungandone gli sviluppi/conseguenze al di la' delle sue stesse intenzioni, credo sia un buon modo per rispettarne il pensiero evitando di imbalsamarlo o peggio di farne una sorta di testo sacro il cui unico utilizzo consiste nella pedissequa ripetizione delle parole.

L'argomento e' vasto, molti libri sono gia' stati scritti al riguardo.
Credo che ci siano molti spunti interessanti di discussione per tutti i gusti e palati.

Un saluto.
  Forum: Nietzsche Pensiero · Anteprima Messaggio: #6030 · Risposte: 41 · Visite: 291,860

Blu Inviato il: Jun 18 2008, 06:35 PM


Newbie
*

Gruppo: Members
Messaggi: 7
Iscritto il: 16-June 08
Utente Nr.: 3,062


Ho fatto confusione...
Volevo editare la mia risposta ed e' venuto fuori un doppione della risposta.
Pardon.
  Forum: Nietzsche spazio libero · Anteprima Messaggio: #6019 · Risposte: 39 · Visite: 28,692

Blu Inviato il: Jun 18 2008, 06:32 PM


Newbie
*

Gruppo: Members
Messaggi: 7
Iscritto il: 16-June 08
Utente Nr.: 3,062


CITAZIONE(Blu @ Jun 18 2008, 07:29 PM) *
Pardon, ho frainteso la dicitura riguardante questa sezione:

"Nietzsche spazio libero
Per dicutere di Nietzsche liberamente (aperto anche ai guest per domande riguardanti Nietzsche)".

Che la mia domanda fosse nella migliore delle ipotesi, diciamo cosi', frivola, lo sapevo da me fin dal principio.
Ma come dire, certe curiosita' sono come il cuor, a cui non si comanda.
Potete considerare il tutto come un'eziologia metastorico sapienziale sull'imbecillita' umana, un sintomo della décadance ormai dilagante oppure provare lo sfizio di cimentarvi con il quesito.
Tendo ovviamente ad essere piu' grato a questi ultimi laugh.gif

Sono d'accordo che il forum abbia come obiettivo precipuo,auspicabile,imprescindibile la discussione del pensiero di Nietzsche.
Tuttavia precipuo non vuol dire esclusivo e probabilmente mi sono lasciato trarre in inganno da quel:
"Per dicutere di Nietzsche liberamente (aperto anche ai guest per domande riguardanti Nietzsche)". tongue.gif

NIHILO ha scritto.
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Filologia nicciana ne fa Joseph, e di che qualita!!
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Un plauso a Joseph la cui acribìa filologica e' degna di grande rispetto e ammirazione.
Sarei quasi tentato di chiedergli se possiede immagini di Louise Ott, ma temo che risulterei ancora una volta troppo "frivolo".
Ps. Per Sgubonius.
Credo che sarebbe interessante cercare di approfondire la tua analisi sull'immagine del cristianesimo secolare di N. cercando di svilluparla mettendo a confronto anche la visione teologica di Overbeck.

Un saluto
  Forum: Nietzsche spazio libero · Anteprima Messaggio: #6018 · Risposte: 39 · Visite: 28,692

Blu Inviato il: Jun 18 2008, 06:29 PM


Newbie
*

Gruppo: Members
Messaggi: 7
Iscritto il: 16-June 08
Utente Nr.: 3,062


CITAZIONE(NIHILO @ Jun 18 2008, 05:24 PM) *
Io parlavo di "ragion d'essere" dal punto di vista della pertinenza,
se è un forum su Niezsche l'obiettivo precipuo dovrebbe essere quello
di discutere del pensiero di N.
Ovviamente il padron di casa è Freddie e chi non vuole più partecipare,
non ha altro da fare che non digitare il link.
Filologia nicciana ne fa Joseph, e di che qualita!!


Pardon, ho frainteso la dicitura riguardante questa sezione:

"Nietzsche spazio libero
Per dicutere di Nietzsche liberamente (aperto anche ai guest per domande riguardanti Nietzsche)".

Che la mia domanda fosse nella migliore delle ipotesi, diciamo cosi', frivola, lo sapevo da me fin dal principio.
Ma come dire, certe curiosita' sono come il cuor, a cui non si comanda.
Potete considerare il tutto come un'eziologia metastorico sapienziale sull'imbecillita' umana, un sintomo della décadance ormai dilagante oppure provare lo sfizio di cimentarvi con il quesito.
Tendo ovviamente ad essere piu' grato a questi ultimi laugh.gif

Sono d'accordo che il forum abbia come obiettivo precipuo,auspicabile,imprescindibile la discussione del pensiero di Nietzsche.
Tuttavia precipuo non vuol dire esclusivo e probabilmente mi sono lasciato trarre in inganno da quel:
"Per dicutere di Nietzsche liberamente (aperto anche ai guest per domande riguardanti Nietzsche)". tongue.gif

NIHILO ha scritto.
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Filologia nicciana ne fa Joseph, e di che qualita!!
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Un plauso a Joseph la cui acribìa filologica e' degna di grande rispetto e ammirazione.
Sarei quasi tentato di chiedergli se possiede immagini di Louise Ott, ma temo che risulterei ancora una volta troppo "frivolo".



Ps. Per Sgubonius.
Credo che sarebbe interessante cercare di approfondire la tua analisi sull'immagine del cristianesimo secolare di N. cercando di svilluparla mettendo a confronto anche la visione teologica di Overbeck.

Un saluto
  Forum: Nietzsche spazio libero · Anteprima Messaggio: #6017 · Risposte: 39 · Visite: 28,692

Blu Inviato il: Jun 17 2008, 06:34 PM


Newbie
*

Gruppo: Members
Messaggi: 7
Iscritto il: 16-June 08
Utente Nr.: 3,062


CITAZIONE(Stirner @ Jun 17 2008, 01:52 PM) *
I commenti di Nemo sono sempre profondi ed illuminanti.

P.s. questo forum ormai è finito e non ha più ragion d'essere. Tematiche come "la voce di Nietzsche" esprimono solo che qui raramento si è parlato del suo pensiero.


Au contraire, una tematica del genere dimostra soltanto che il mio topic non si incentra sulle riflessioni di Nietzsche ma sulla figura di Nietzsche, e di come venga percepita ed attualizzata da coloro che della filosofia del Nostro si sono,per un motivo o per l'altro,soffermati.
Se l'argomento risulta banale, chiedo venia.
D'altra parte la mia era solo curiosita'.

Sgubonius ha detto.
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Tornando a Sgarbi effettivamente è probabile che Nietzsche non fosse così, però in qualche modo il suo pensiero mi fa immaginare questo modo di fare, anche se poi sgarbi ne ha fatto un profit-driver non indifferente il che è abbastanza squallido. Sull'uomo Friedrich non saprei proprio a chi confrontarlo, anche perchè non ci è dato sapere molto poi di lui, e forse è meglio così!
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Uno sguardo retrospettivo sulla sua persona (intorno ai quarant'anni) ci viene offerto dalla stessa Lou Andreas-Salomé nella sua "Vita di Nietzsche".
In effetti quella descrizione, mi porta ad immaginarmelo per alcuni aspetti piu' simile ad un Umberto Galimberti che a Vittorio Sgarbi.
Senza contare il comportamento deferente ed inappuntabile mostrato a Pforta (a parte il breve periodo di frequentazione di Guido Meyer) e all'universita'.

Eppure mi sentirei di non escludere del tutto che Sgarbi possa presentare alcuni tratti nietzscheani.

Saluti.
  Forum: Nietzsche spazio libero · Anteprima Messaggio: #5988 · Risposte: 39 · Visite: 28,692

Blu Inviato il: Jun 16 2008, 05:31 PM


Newbie
*

Gruppo: Members
Messaggi: 7
Iscritto il: 16-June 08
Utente Nr.: 3,062


Salve a tutti.
Da tempo leggo il sito, e devo dire sempre con molto interesse.
Trovo le riflessioni che fate assai stimolanti.
Mi piacerebbe,dunque, conoscere il vostro parere su
una curiosita' che mi e' venuta leggendo il "Su Nietzsche" di Georges Bataille :
se il "Nostro" Fritz. fosse presente hic et nunc, come immaginate che si esprimerebbe?
Con quale tono di voce, gesti delle mani, ritmo delle parole ?
Quale personaggio, a vostro dire, potrebbe (se ve ne sono) avvicinarglisi di piu' ?

Grazie.
Un saluto.
  Forum: Nietzsche spazio libero · Anteprima Messaggio: #5954 · Risposte: 39 · Visite: 28,692


New Posts  Nuove risposte
No New Posts  No Nuove risposte
Hot topic  Calda (Nuove risposte)
No new  Calda (No Nuove risposte)
Poll  Nuovi Voti
No new votes  No Nuovi Voti
Closed  Disc. Chiusa
Moved  Disc. Spostata
 

Versione Lo-Fi Oggi è il: 19th February 2019 - 10:43 PM