IPB

Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )

4 Pagine V   1 2 3 > » 

Stirner Inviato il: Sep 30 2008, 09:18 PM


Advanced Member
***

Gruppo: Members
Messaggi: 84
Iscritto il: 9-October 07
Utente Nr.: 403


Ho scoperto che un certo Gustav Teichmuller, che ha scritto "mondo reale e mondo apparente", ha avuto, con questo libro, grande influenza su Nietzsche e, piu' precisamente, sulle sua teoria gnoseologica.

Sono inca**to per 2 motivi:

1) Nietzsche raramente cita gli autori che conosce. Molto spesso fa riferimento, il più delle volte criticando, alle idee di un pensatore senza nominarlo. Il che rende estremamente difficile e lunga "la via" verso un inserimento del Nostro dentro il contesto storico-filosofico.

2) La difficltà nel trovare alcuni libri che Nietzsche ha letto. Per esempio, sto cercando da una vita il libro di Hartmann(Nietzsche ne parla in una delle inattuali) "Filosofia dell'inconscio". Ho saputo che all'epoca aveva venduto, in proporzione, come un best-seller odierno. Oggi? Una rarità. Qualcuno conosce qualche sito o qualche libreria di nicchia dove è possibile reperirlo? Inoltre in questo libro l'autore parla di Stirner!!!! Ecco al prova che Nietzsche consesse almento la sua esistenza!!!!!!!!

Fatemi sapere se trovate questi libri o se avete dei riassunti, delle tesi o delle qualsiasi informazioni a riguardo. Confido in voi cari nicciani.
  Forum: Nietzsche spazio libero · Anteprima Messaggio: #6621 · Risposte: 0 · Visite: 2,520

Stirner Inviato il: Sep 25 2008, 06:53 PM


Advanced Member
***

Gruppo: Members
Messaggi: 84
Iscritto il: 9-October 07
Utente Nr.: 403


Si, sono circa 1000 pagine. Ma ne vale la pena. A mio avviso Heidegger è stato l'unico a prendere sul serio Nietzsche.
  Forum: Filosofi e Filosofie · Anteprima Messaggio: #6588 · Risposte: 12 · Visite: 74,272

Stirner Inviato il: Sep 17 2008, 12:07 PM


Advanced Member
***

Gruppo: Members
Messaggi: 84
Iscritto il: 9-October 07
Utente Nr.: 403


Verrecchia è un bravo scrittore. Anche le critiche piu' stupide ed assurde riesce a dipingerle con maestria:

"E poi l'inibito Nietzsche, questa specie di cavaliere del Graal, che se non si volto' indietro all'atto della nascita non vide mai piu' come è fatta una donna, ha il coraggio di chiamare Schopenhuaer "Cerimoniere funebre".

Una critica del pensiero di Nietzsche seria ed intelligente, anche se magari mi fa male, l'accetto. Ma quando Nietzsche chiama Schop "cerimoniere funebre" non intende mica l'ambito sessuale; nemmeno è presente una critica dello stile di vita di Schopenhauer. Viene qui criticato il nichilismo e la rassegnazione(nella sua filosofia) di Schop.

Verrecchia, non avendo l'elevatezza intellettuale per criticare ragionevolmente Niet, si aggrappa ai vetri. Come chi critica Niet per la sua follia, per la sua parziale incoerenza tra stile di vita e pensiero... tutte accuse che nemmeno sfiorano profonde argomentazione filosofiche, ma che si appigliano alla mutevole apparenza.

P.s. Verrecchia non critica mai Schop, nemmeno per la sua incoerenza nel rapporto verso le donne. Nella vita era una don Giovanni, nella teoria era piu' misogino di un estremista mussulmano
  Forum: Nietzsche spazio libero · Anteprima Messaggio: #6453 · Risposte: 5 · Visite: 5,154

Stirner Inviato il: Sep 15 2008, 07:21 PM


Advanced Member
***

Gruppo: Members
Messaggi: 84
Iscritto il: 9-October 07
Utente Nr.: 403


Ciao a tutti. Leggendo il libro che Verrecchia ha scritto su Schopenhauer ho trovatoa nche degli attacchi a Nietzsche. Per es dice che Schop. dopo 3 settimane passate a Venezia aveva visitato tantissimi momumenti, Chiese ecc.; invece Nietzsche dopo tre settimane a Venezia si era solo preouccupato del prezzo della verdura e dei ristoranti.... critica che si appiglia ai ventri. Ciononostante Verrecchia ha un buon lessico ed è dotato di grande ironia. Ma mi è sorta una domanda:

Donde viene questa avversione per il Nostro? (forse trovare qualcuno che va contro Nietzsche puo' risultare molto edificante: biasimare un ideale testa la nostra fede in esso...lodarlo invece...
Ciaooooooo
  Forum: Nietzsche spazio libero · Anteprima Messaggio: #6421 · Risposte: 5 · Visite: 5,154

Stirner Inviato il: Sep 15 2008, 12:22 PM


Advanced Member
***

Gruppo: Members
Messaggi: 84
Iscritto il: 9-October 07
Utente Nr.: 403


Ciao. Io l'anno scorso sono stato al Gasthause di Nietzsche a Sils Maria. è stata una bellissima giornata. è vero, tutte queste visite, queste biografie ecc non toccano mai il nucleo del pensiero nietzscheano. Non so spiegarmelo ma, quando N. ti affascina, è come se un'impulso ineffabile ti spingesse ad un ""pellegrinaggio"". Fa uno strano effetto vedere i libri di N, il suo letto ecc. Fa uno strano effetto stare dove poco piu' di 100 anni fa ha vissuto il piu' grande enigma d'occidente. Non è come andare a casa di Marx o di Rousseau, Voltaire...

P.s. ricordiamo sempre l'aforisma di Ecce Homo: "una cosa sono io, un' altra i miei libri."
  Forum: Nietzsche Pensiero · Anteprima Messaggio: #6416 · Risposte: 36 · Visite: 21,254

Stirner Inviato il: Sep 14 2008, 05:25 PM


Advanced Member
***

Gruppo: Members
Messaggi: 84
Iscritto il: 9-October 07
Utente Nr.: 403


Grazie Joseph. è molto interessante la tua lista delle biografie su Nietzsche. In internet non se ne trovano tante tutte insieme e commentate. Ma tu hai tutti quei libri che hai citato? Non oso pensare quanti libri di Nietzsche hai... laugh.gif

Il lavoro di Althaus...è valido? Considera Nietzsche un borghese?
  Forum: Nietzsche Opere · Anteprima Messaggio: #6394 · Risposte: 27 · Visite: 73,634

Stirner Inviato il: Sep 10 2008, 12:07 PM


Advanced Member
***

Gruppo: Members
Messaggi: 84
Iscritto il: 9-October 07
Utente Nr.: 403


CITAZIONE(diechirico @ Sep 8 2008, 08:01 PM) *
se poi riesci a trovare anche l'edizione originale dell'einaudi (credo che l'abbiano ristampato qualche anno fa) ha un sapore..


ma c'è una differenza tra l'edizione con la prefazione di sgarbi e quella dell'einaudi??
  Forum: Nietzsche Opere · Anteprima Messaggio: #6354 · Risposte: 27 · Visite: 73,634

Stirner Inviato il: Sep 7 2008, 02:10 PM


Advanced Member
***

Gruppo: Members
Messaggi: 84
Iscritto il: 9-October 07
Utente Nr.: 403


no non "perfetta". Intendo che non è necessario che riporti i fatti insignificanti. Vorrei una biografia completa, onesta ed essenziale. A proposito, anche se non si tratta di una biografia, il libro "La catastrofe di N a Torino" di Verrecchia è un bel libro? Sono indeciso se prenderlo.

P.s. ho visto che la prefazione la fa Sgarbi...devo aspettarmi il PEGGIO? Secondo me quel MALRIUSCITO non ha nessun diritto dis crivere su Nietzsche...ecco, che uomo profondo! Presenta una mostra sulla merda!!!! Guardate: http://www.repubblica.it/2006/08/gallerie/...0174913_big.jpg

Ciaooooo
  Forum: Nietzsche Opere · Anteprima Messaggio: #6318 · Risposte: 27 · Visite: 73,634

Stirner Inviato il: Sep 4 2008, 10:30 PM


Advanced Member
***

Gruppo: Members
Messaggi: 84
Iscritto il: 9-October 07
Utente Nr.: 403


Squ tu quale biografia mi consigli? ciaooooo
  Forum: Nietzsche Opere · Anteprima Messaggio: #6306 · Risposte: 27 · Visite: 73,634

Stirner Inviato il: Sep 4 2008, 05:04 PM


Advanced Member
***

Gruppo: Members
Messaggi: 84
Iscritto il: 9-October 07
Utente Nr.: 403


ti ringrazio...ma possibile che non ce ne sia una perfetta e disponibile? Di Janz ho solo l'ultimo volume :-)
  Forum: Nietzsche Opere · Anteprima Messaggio: #6296 · Risposte: 27 · Visite: 73,634

Stirner Inviato il: Sep 3 2008, 01:46 PM


Advanced Member
***

Gruppo: Members
Messaggi: 84
Iscritto il: 9-October 07
Utente Nr.: 403


Ciao, dopo tanto tempo che mi appassiono di Nietzsche ho deciso di leggere una sua biografia. Quale mi consigliate? Insomma, qual'è la MIGLIORE(reperibile oggi;completa; biografia riguardante non solo la sua vita "esterna", ma anche la vita e lo sviluppo del suo pensiero;non noiosa biggrin.gif biggrin.gif

P.s. ho sentito parlare di una scritta da un certo Fini(l apolide dell'esistenza)... boh....

Grazie
  Forum: Nietzsche Opere · Anteprima Messaggio: #6285 · Risposte: 27 · Visite: 73,634

Stirner Inviato il: Sep 3 2008, 01:31 PM


Advanced Member
***

Gruppo: Members
Messaggi: 84
Iscritto il: 9-October 07
Utente Nr.: 403


La Chiesa è subdola. Si è sempre adattata ai tempi pur di trovare dei fedeli. Un prete odierno sarebbe bruciato sul rogo nel Medioevo. La Chiesa inoltre oggi rispetta i diritti umani e non ha nulla in contrario alla democrazia. Ma un tempo non era proprio la Chiesa a "firmare" le condanne a morte? Nei musei della tortura non si ritrovano strumenti dell'Inquisizione o, comunque, legati in qualche modo alla Chiesa? Non ci sono stati dei papi con dei figli? Che schifo la Chiesa.
Oggi, nell'epoca dove la Chiesa ha un potere insignificante(rispetto al passato) è disposta a tutto.

Se Nietzsche fosse esistito nel medioevo sarebbe stato ucciso. Oggi viele lodato(..."anche il vescovo è daccordo"). Che schifo.

Inoltre nell'articolo su questa "messa" viene detto che Nietzsche va reinterpretato sotto una prospettiva di misericordia. C'è anche un prof dell Uni(esperto di Nietzsche dicono ...) che dice che N non condanna la vera essenza della Chiesa(compassione, pietà, umiltà...) ma il passato colonialismo ed imperialismo ecclesiastico.

Ma non è forse N uno dei pochi, se non l'unico, a criticare al 99% il Cristianesimo e NON la Chiesa? Vedete delle parole di disprezzo verso la Chiesa dell'epoca rinascimentale(quella piu' corrotta)?
Nietzsche non critica - saggiamente - gli infiniti abusi di potere commessi in questi due millenni dalla Chiesa. Se lo farebbe vorrebbe dire: "La Chiesa ha sbagliato, pero' i suoi fondamenti, i suoi ideali sono ancora pieni di valore."

Gli anti-ecclesiastici sono quasi sempre cristiani. Gli anti-cristiani sono, in conseguenza di cio', dei veri anti-ecclesiastici. ohmy.gif
  Forum: Nietzsche spazio libero · Anteprima Messaggio: #6284 · Risposte: 18 · Visite: 20,240

Stirner Inviato il: Aug 30 2008, 08:11 AM


Advanced Member
***

Gruppo: Members
Messaggi: 84
Iscritto il: 9-October 07
Utente Nr.: 403


CITAZIONE(JORDAN @ Aug 30 2008, 05:53 AM) *
Volere il nulla è la capacità dell'Uomo di sapersi ANCORA illudere... e nessuna grande impresa è stata compiuta senza una grande dose di passione e soprattutto d'illusione...


Ciao. La cosa che mi suona strana è che Nietzsche scriva: l'uomo preferisce ANCORA volere il nulla piuttosto che non volere. Lo dice come se fosse una critica, come se non volere fosse la meta da raggiungere. Boh non so.
  Forum: Nietzsche Pensiero · Anteprima Messaggio: #6254 · Risposte: 3 · Visite: 8,983

Stirner Inviato il: Aug 29 2008, 11:34 PM


Advanced Member
***

Gruppo: Members
Messaggi: 84
Iscritto il: 9-October 07
Utente Nr.: 403


Una messa per Nietzsche? Certo che i preti sono proprio assurdi. Ma cos'è, uno scherzo? Che schifo la Chiesa..che schifo
  Forum: Nietzsche spazio libero · Anteprima Messaggio: #6251 · Risposte: 18 · Visite: 20,240

Stirner Inviato il: Jul 29 2008, 12:00 PM


Advanced Member
***

Gruppo: Members
Messaggi: 84
Iscritto il: 9-October 07
Utente Nr.: 403


Ciao, ho intenzione di rileggermi tutta l'opera di Nietzsche da capo. Sono dell'idea che quando si legge Nietzsche è necessario impostarsi un filtro, cioè seguire un filo conduttore.

N. ha scritto su un'infinità di tamatiche e spesso, nelle sue opere(come la gaia scienza o aurora) troviamo una specie di "caos" dei suoi pensieri. Credo che quando si vuole leggere Nietzsche, in maniera profonda ed analitica, sia necessario scegliere delle tematiche fondamentali e concentrarsi solo su quelle e sulla loro evoluzione nell'opera del filosofo.

Che ne pensate?

Io come filo conduttore metterei questi argomenti:

La Volontà di p.
L'eterno rit
La distruzione dell'idea di verità

Certo...queste tematiche ricoprono una netta minoranza all'interno di tutta l'opera nietzscheana ma, come chi sta cercando dell'oro in un fiume, deve eliminare la maggioranza degli elementi, anche se lo affascianano come cristalli laugh.gif laugh.gif

In conclusione: leggere N senza uno schema puo' facilmente portare alla confusione e ad un disordine concettuale. è impossibile seguire tutte le sue idee contemporaneamente, bisogna scegliere...ma cosa? Il nucleo del suo pensiero...il resto? è geniale ma lo si puo' lasciar perdere wink.gif

Voi avete un "filo conduttore"?
  Forum: Nietzsche Pensiero · Anteprima Messaggio: #6176 · Risposte: 3 · Visite: 8,772

Stirner Inviato il: Jun 30 2008, 12:05 AM


Advanced Member
***

Gruppo: Members
Messaggi: 84
Iscritto il: 9-October 07
Utente Nr.: 403


Ciao, ho trovato un sito interessantissimo sui rapporti Nietzsche-Stirner: http://www.lsr-projekt.de/poly/ennietzsche.html#30

Ho scoperto che Nietzsche conosceva benissimo un libro di Hartmann chiamato "Filosofia dell'inconscio" (Nietzsche ne parla tanto nella seconda inattuale). Sapete dirmi se esiste in commercio(in italiano)?? Lo sto cercando da tutte le aprti ma non riesco a trovarlo!

ciao grazie
  Forum: Nietzsche spazio libero · Anteprima Messaggio: #6087 · Risposte: 2 · Visite: 4,724

Stirner Inviato il: Jun 27 2008, 09:10 AM


Advanced Member
***

Gruppo: Members
Messaggi: 84
Iscritto il: 9-October 07
Utente Nr.: 403


Eh ehe eh... che figo sto video. Eccolo in italiano:

http://it.youtube.com/watch?v=pavNpozrgM8
  Forum: Nietzsche Pensiero · Anteprima Messaggio: #6078 · Risposte: 41 · Visite: 293,545

Stirner Inviato il: Jun 25 2008, 02:39 PM


Advanced Member
***

Gruppo: Members
Messaggi: 84
Iscritto il: 9-October 07
Utente Nr.: 403


CITAZIONE(kaos @ Jun 25 2008, 03:19 PM) *
Salve a tutti sono nuovo e sono un maturando di un liceo scientifico. Devo preparare la tesina su Nietzsche più precisamente sull'Apollineo e il Dionisiaco ma ho difficoltà dato che ho scelto il pensiero Nietzschano troppo tardi (lo so ma mi ha affascinato all'ultimo momento).

Il tema della tesina è "Ordine e Caos" e se qualcuno avesse delucidazioni, chiarimenti, appunti, sunti, riassunti, QUALSIASI cosa, avrà la mia eterna gratudine. Ho gli orali il primo luglio.

Grazie in anticipo ^^'



è una tematica più complessa di quello che immagini. Leggi la Nascita della Tragedia; ti fornirà molte informazioni.
  Forum: Nietzsche Pensiero · Anteprima Messaggio: #6067 · Risposte: 4 · Visite: 8,688

Stirner Inviato il: Jun 24 2008, 03:09 PM


Advanced Member
***

Gruppo: Members
Messaggi: 84
Iscritto il: 9-October 07
Utente Nr.: 403


Una prova della volontà di potenza:

La grande domanda "donde proviene il mondo organico?" è risolta da Nietzsche con la formula della Volontà di Potenza.
Nietzsche, fa un esempio(non ricordo più dove) molto concreto e biologico.
N parla del protoplasma nell'atto di nutrirsi. Domanda: perchè utilizza gli pseudopodi(estroflessioni citoplasmatiche) per tastare intorno a se? Perchè quando trova una preda la assimila?
Asserire che il nutrimento è effetto di una causa chiamata "fame" è frutto di un errore psicologico. Si paragona il SENSO di aver fame tipicamente umano o animale e lo si applica agli organismi più primitivi. Ovviamente un unicellulare non percepisce la fame. Non ha dei nervi e un sistema nervoso in grado di fargli sentire che lo stomaco(che nemmeno ha!!) è vuoto.
Nell'uomo però il "sentire la fame" è presente, ma per Nietzsche questa è solo un evoluzione più complessa e più sottile di un unica pulsione originaria: la volontà di potenza.
Come mai l'individuo "mangia"(termine usato per gli animali più "evoluti") o meglio assimila? Comte, Darwin e tutti questa massa di idioti rispondono: per l'istinto di autoconservazione.
Per Nietzsche invece l'assimilazione è volta ad un accrescimento di potenza; un effetto di questa potenza è l'autoconservazione.
Quello dell'assimilazione organica è solo una della prove che testimoniano l'esistenza di una vdp presente nell'organico. Nietzsche, in modo molto originale ma corretto, estente l'assimilazione del protoplasma alla facoltà conoscitiva umana: compie un analogia molto fine. La logica, le categorie razionali, il principio di identità e di non contraddizzione, gli assiomi logici e tutta la nostra facoltà intellettiva è volta ad uguagliare, schematizzare...inventare l'Essere. Questa PLASMAZIONE e INVENZIONE della realtà, questo dominio, è opera della volontà di potenza.
La generazione è invece frutto di un decadimento della potenza, colmato con la discendenza.
Nietzsche afferma: "Le nostre facoltà conoscitive non sono volte alla conoscenza..."

Domanda: La volontà di potenza permanea solo il mondo organico o è già presente nell'inorganico?
  Forum: Nietzsche Pensiero · Anteprima Messaggio: #6057 · Risposte: 41 · Visite: 293,545

Stirner Inviato il: Jun 22 2008, 03:51 PM


Advanced Member
***

Gruppo: Members
Messaggi: 84
Iscritto il: 9-October 07
Utente Nr.: 403


grazie della lunga risposta! Quando avrò tempo e voglia leggerò Spinoza. Mi sai dire se è complesso da leggere? Sai, questa è una preouccupazione che sorge in me ogniqualvolta che mi avvicino ad un filosofo. Dopo aver letto il breve ma denso saggio di Heidegger "Che cos`è metafisica?" ogni nuovo pensiero filosofico che incontro è una "sfida". Tu l'hai letto questo libretto di Heidegger? Trovo che delle volte rasenti i limiti della logica(intendo il principio di non contraddizzione), ma resta qualcosa di veramente profondo ed eccelso....

P.s. per questa sera: FORZA ITALIA! laugh.gif
  Forum: Nietzsche Pensiero · Anteprima Messaggio: #6047 · Risposte: 41 · Visite: 293,545

Stirner Inviato il: Jun 22 2008, 12:44 PM


Advanced Member
***

Gruppo: Members
Messaggi: 84
Iscritto il: 9-October 07
Utente Nr.: 403


CITAZIONE(Sgubonius @ Jun 22 2008, 02:24 AM) *
Sul tutto hai ragione, ed è proprio questa la critica che gli "muovo". Infatti è proprio in questo che trovo la VdP la fase meno innovativa del pensiero di N dato che rispetto ad un analogo concetto spinoziano panteistico la differenza è minima se non nulla. Per approfondire confronta "Cosa può un corpo" di Deleuze su Spinoza dove trovi proprio l'idea che non le cose non si caratterizzano per l'essenza (cosa è) ma per la potenza (cosa può). Da qui deriva anche l'Ethica che è totalmente amorale, al di là del bene e del male.


Ecco...io Spinoza non lo conosco molto bene. Tu che mi consigli di leggere? L'Ethica è sufficiente? Sono tante le connessioni tra Spinoza e Nietzsche?
  Forum: Nietzsche Pensiero · Anteprima Messaggio: #6045 · Risposte: 41 · Visite: 293,545

Stirner Inviato il: Jun 21 2008, 10:49 PM


Advanced Member
***

Gruppo: Members
Messaggi: 84
Iscritto il: 9-October 07
Utente Nr.: 403


Secondo me N non è stato COSTRETTO ad inserire la vdp nel suo pensiero. Se si prende l'ultimo Nietzsche come il più maturo allora, bisogna anche ricordare che la progettata opera della Vdp è stata una delle sue ultime preouccupazioni. Inoltre le teorie "gnoseologiche" nietzscheane, la risposta al quesito "perchè l'organico?" trovano un fondamento nella volontà di potenza. La Vdp è - per N - il principio, il "fatto", il pathos di OGNI accadere; la base di qualsiasi prospettivismo.
Se si analizza Nietzsche senza tener conto della vdp si ignora gran parte del suo pensiero più profondo. Sarebbe come non valorizzare le idee nella filosofia platonica o la Volontà in Schopenhauer.

"...la VdP poichè presuppone ancora hegelianamente di mettere sotto concetto l'uomo, anullandone la contraddizione nell'identità di un unico grande principio.."

Non solo l'uomo, ma il Tutto. Inoltre non mettere qualcosa sotto un concetto è l'antitesi della filosofia e della conoscenza umana.

P.s. la connessione più complessa rimane quella tra eterno ritorno e vdp.
  Forum: Nietzsche Pensiero · Anteprima Messaggio: #6042 · Risposte: 41 · Visite: 293,545

Stirner Inviato il: Jun 20 2008, 10:54 PM


Advanced Member
***

Gruppo: Members
Messaggi: 84
Iscritto il: 9-October 07
Utente Nr.: 403


CITAZIONE(Sgubonius @ Jun 20 2008, 02:01 PM) *
Di metafisico in Nietzsche c'è solo il concetto della VdP che in effetti rimane per me il peggior esito del suo pensiero, almeno considerato nell'ottica di farne un nuovo principio assolutizzante.
In questa dimensione Heidegger ha concettualizzato molto bene (anche troppo) per poi schiantarsi contro il muro del non-concetto per eccellenza, campo dove le sue armi erano del tutto innocue. In sostanza non ha detto niente di nuovo (però lo ha ridetto molto bene!).



Io invece penso che la VdP sia il miglior(più profondo) concetto del pensiero di Nietzsche. Come fai a dire che Heidegger non ha detto nulla di nuovo? Io credo che sia il miglior studioso di Nietzsche mai esistito! Quali altri studi preferisci?
  Forum: Nietzsche Pensiero · Anteprima Messaggio: #6039 · Risposte: 41 · Visite: 293,545

Stirner Inviato il: Jun 18 2008, 06:40 PM


Advanced Member
***

Gruppo: Members
Messaggi: 84
Iscritto il: 9-October 07
Utente Nr.: 403


Nemo è così infantile che crede che scrivo per offenderlo.
Ma la cosa più divertente è che non porta MAI argomenti contro le mie tesi. In questo modo si autoconfuta! Ma è inutile, tanto anche questa volta(profezia?? :-)) Nemo risponderà in modo maturo e pieno di argomentazioni valide.
  Forum: Nietzsche spazio libero · Anteprima Messaggio: #6020 · Risposte: 39 · Visite: 29,409

Stirner Inviato il: Jun 17 2008, 12:52 PM


Advanced Member
***

Gruppo: Members
Messaggi: 84
Iscritto il: 9-October 07
Utente Nr.: 403


CITAZIONE(nemo @ Jun 17 2008, 11:39 AM) *
...e un ladro

un profittatore

un truffatore

un praticante del salto della quaglia

in buona sostanza:

un omuncolo di merda!!!


I commenti di Nemo sono sempre profondi ed illuminanti.

P.s. questo forum ormai è finito e non ha più ragion d'essere. Tematiche come "la voce di Nietzsche" esprimono solo che qui raramento si è parlato del suo pensiero.
Anche il fatto che uno come Nemo non venga espulso è un sintomo di degenerazione; le sue "discussioni" sono violente, impulsive e testimoniano un acume vuoto. Inoltre il suo modo di scrivere è veramente pessimo, pre-elementare.
Per non parlare che c'è addirittura chi afferma che Nietzsche non era avverso alla democrazia e ai diritti umani!
  Forum: Nietzsche spazio libero · Anteprima Messaggio: #5976 · Risposte: 39 · Visite: 29,409

4 Pagine V   1 2 3 > » 

New Posts  Nuove risposte
No New Posts  No Nuove risposte
Hot topic  Calda (Nuove risposte)
No new  Calda (No Nuove risposte)
Poll  Nuovi Voti
No new votes  No Nuovi Voti
Closed  Disc. Chiusa
Moved  Disc. Spostata
 

Versione Lo-Fi Oggi è il: 19th May 2019 - 08:01 AM